x

Sanremo 2020, 90 giorni dopo ecco chi è rimasto nelle classifiche FIMI e Spotify

Condividi

Tre mesi fa, era il 4 febbraio del 2020, prendeva vita il Festival di Sanremo, scampato per un pelo alla pandemia da Coronavirus.
Vinse Diodato, come tutti sappiamo, ma chi è rimasto in classifica, tra i tanti brani proposti dal direttore artistico Amadeus, a 90 giorni esatti da quel debutto all’Ariston?
Classifica FIMI alla mano, davanti a tutti ci sono i Pinguini Tattici Nucleari, in 19esima posizione con Ringo Starr, seguiti da Fai Rumore di Diodato alla 28esima, da ELETTRA LAMBORGHINI in 31esima, da FRANCESCO GABBANI in 33esima, da Andromeda di Elodie in 46esima, da TIKIBOMBOM di Levante in 52esima posizione e da Me ne Frego di Achille Lauro in 61esima.
7 cantanti in Top 70 dopo 3 mesi, possiamo definirlo un buon risultato.
Su Spotify, invece, vince FASMA tra i giovani con Per Sentirmi Vivo, dodicesimo e neanche arrivato alla finalissima per un’assurda sconfitta sul filo di lana (49.9% di voti vs 50.1%) con Tecla, poi battuta da Leo Gassmann.
Poi ci sono sempre i Pinguini Tattici Nucleari (20esimi), seguiti da Elettra (25esima), Diodato (31esimo) e Gabbani (36esimo).
Sul MIO Spotify, e qui chiudo, si fanno ancora sentire Me ne Frego, Sincero di Bugo feat. Morgan, Diodato, Elettra ed Elodie.
Amen.

Autore

Articoli correlati