2015, i mejo singoli dell’anno – la mia Top10

Condividi

10) “FourFiveSeconds” di Rihanna, Kanye West e Paul McCartney

Il singolo dell’illusione, della svolta di Rihanna, poi crollata sotto i colpi di scelte errate e popolarità perduta. Ancora non è chiaro quando uscirà Anti, ma “FourFiveSeconds” rimane un gioiello.

9) High By The Beach di Lana Del Rey.

Un ritorno al passato, alla Lana degli ‘esordi’ che tanto era piaciuta. E’ cresciuto nel tempo, ascolto dopo ascolto.

8) Ship To Wreck di Florence + The Machine

Il singolo perla di un disco che ascolto ininterrottamente da mesi.

7) Where Are Ü Now di Jack Ü feat. Justin Bieber

L’esatto momento in cui Justin Bieber ha smesso di essere un cantante per bimbominkie, provando a fare anche altro. Riuscendoci appieno.

6) Alive di Sia

Il solito singolo stagionale da urlo di Sia, che ormai non sbaglia più un colpo.

5) Ghosttown di Madonna

La più bella ballad madonnara da tanti, troppo anni a questa parte. Clamorosamente sottovalutata.

4) Hello di Adele

Iconica. Da subito. Dal primo ascolto. Hello è già storia.

3) Sax di Fleur East

L’unica vera sfrociata di grido di tutto l’anno, nonché l’unica vera novità pop di stagione. Sono pazzo di Fleur East.

2) Adesso e qui (Nostalgico presente) di Malika Ayane

Lo scippo di Sanremo 2015. L’unica vera vincitrice. Capolavoro.

1) Clearest Blue dei CHVRCHES

La botta di vita del mio 2015. Anche se sotto un treno, ricoperto di nutella e con 12 dvd strappalacrime accanto al divano, con Clearest Blue dei CHVRCHES potrei zompare per 28 ore consecutive.

Autore

Articoli correlati