Sanremo 2021, Achille Lauro è il POP: “Il pregiudizio è una prigione. Dio benedica gli incompresi”

Condividi

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ACHILLE LAURO® (@achilleidol)

Primo vero “quadro” per Achille Lauro a Sanremo, con Emma Marrone e la grandissima Monica Guerritore guest star. Un Lauro più ambizioso, sottile e apprezzabile rispetto a quello dei primi due giorni, sulle note di un suo brano poco conosciuto, Penelope.

Sono il Pop.
Presente, passato.
Tutti, Nessuno.
Universale, censurato.
Condannato ad una lettura disattenta,
Superficiale.
Imprigionato in una storia scritta da qualcun altro.
Una persona costruita sopra la tua persona.
Divento banale, mi riducono ad un’idea.
Antonomasia di quelli come me.
Rinchiudere una persona in un disegno.
Ma io ero molto di più.
Il pregiudizio è una prigione.
Il giudizio è la condanna.
Dio benedica gli incompresi.

Autore

Articoli correlati