Gal Godot: “La mia Wonder Woman si chiama Madonna”

Condividi

“Da adolescente il mio idolo era Madonna. Per quel suo orgoglio di essere donna, fare da apripista, essere originale e provocatoria. Ha avuto la forza di imporsi, senza doversi scusare per ciò che era. Ho amato lei e la sua musica”.

Così Gal Godot, intervistata da Arianna Finos su LaRepubblica, ha incensato sua santità Ciccone, definendola la Wonder Woman della sua infanzia. Gal, classe 1985, è nata e cresciuta a Petah Tikva, Israele.
Grazie al ruolo di Diana Prince / Wonder Woman è finalmente esplosa anche al cinema.
Wonder Woman 1984 sarà sulle piattaforme streaming d’Italia a partire dal 12 febbraio.

Autore

Articoli correlati