Armie Hammer scaricato dalla sua agenzia

Condividi

Scaricato da “The Offer” e da “The Godfather”, Armie Hammer ha perso anche la WME, agenzia che lo rappresenta.
Una carriera in caduta libera quella del divo, sempre più travolto da accuse di donne che parlano di stalking, violenze fisiche e psicologiche ai loro danni.
Secondo quanto riportato dall’Hollywood Reporter, anche il suo addetto stampa personale l’avrebbe abbandonato al suo destino.
L’ex moglie si è detta ‘sconvolta’ per quanto letto on line, tra fantasie legate al cannibalismo e tradimenti seriali, senza quindi prendere le difese dell’ex marito, padre dei suoi due figli.
Hammer ha negato ogni accusa, definendole “stronzate social“.

Autore

Articoli correlati