Glow, Marc Maron chiede a Netflix un film conclusivo

Condividi

Raccolta firme subito, in stile Sense 8.
La notizia della chiusura improvvisa e inattesa di Glow da parte di Netflix, con la 4a annunciata e ultima stagione cestinata a riprese già iniziate (e interrotte causa Covid-19) ha scatenato i fan della meravigliosa serie creata da Liz Flahive e Carly Mensch, giorni fa polemici nei confronti della decisione presa dal colosso streaming.
Oggi è uno dei protagonisti, ovvero Marc Maron, a chiedere ufficialmente a Netflix un degno finale.
“Ok, non vogliono più fare lo show, ma facciamo un film. Finiamo tutto con un film di due ore su Netflix. Sappiamo dove andare a parare. Perché non dare agli showrunner, agli sceneggiatori e al cast la possibilità di concludere la storia con un film? Penso che sarebbe il massimo”.
E come dargli torto.
D’altronde l’ultima stagione era tutta scritta. Pianificata e pronta per essere girata.
Perché non prenderla, spremerla e chiudere Glow con un filmone conclusivo, come già visto non solo con Sense8 ma ad esempio anche con Kimmy Schmidt?

Autore

Articoli correlati