Achille Lauro è Ziggy Stardust a Sanremo 2020, simbolo “di una mascolinità non tossica”

Condividi

Ziggy Stardust, uno dei tanti alter ego di David Bowie.
Anima ribelle simbolo di assoluta libertà artistica espressiva e sessuale e di una mascolinità non tossica.

Ovvero Achille Lauro che canta Mia Martini a Sanremo 2020. Con una faccia da schiaffi che buca lo schermo. Con quella voce un po’ così, semplicemente perfetta nel suo essere apparentemente totalmente fuori luogo, e una sontuosa Annalisa al suo fianco.
Fenomeno.
Sono pazzo di quest’uomo.

Autore

Articoli correlati