Jussie Smollett, Donald Trump non molla e annuncia l’intervento dell’FBI

Condividi

L’incubo non è ancora finito.
48 ore dopo la caduta di tutte le accuse (16 capi d’imputazione), Jussie Smollett si ritrova nella melma a causa del presidente degli Stati Uniti d’America.
Donald Trump ha infatti annunciato che l’FBI e il Dipartimento di giustizia riesamineranno il caso del divo di Empire, accusato dalla polizia di Chicago di aver pianificato un finto attacco omofobo e razzista ai suoi danni.
Dopo settimane di delirio, in cui Smollett si è sempre dichiarato innocente, sembrava che Jussie potesse tornare alla sua vita, ma Trump ha ora dichiarato guerra al pubblico ministero che ha lasciato cadere tutte le accuse nei suoi confronti.

Autore

Articoli correlati