Techetechetè certifica l’assoluta unicità di Raffaella Carrà con una puntata capolavoro – video

Condividi

Fosse nata negli Stati Uniti d’America, Raffaella Carrà avrebbe vinto probabilmente 12 Grammy, 11 Emmy, 3 Tony Awards e almeno un Oscar alla carriera.
75 anni ieri, la leggendaria Raffa è stata celebrata su Rai 1 da una pazzesca puntata di Techetechete (3.773.000 spettatori con il 15.9% di share), tutta o quasi centrata sulle meraviglie della Carrà nazionale tra gli anni ’70 e ’80, quando la Pelloni era semplicemente ‘avanti’.
Mille anni luce rispetto al resto del Bel Paese.
Un fenomeno musicale, mediatico, sociale e televisivo che ha sconfinato le frontiere d’Italia, diventando icona in mezzo mondo.
Per i tanti 20enni che non conoscono ‘quella’ Carrà, consiglierei loro di recuperare QUESTA PUNTATA (cliccate qui), perché ne rimarrete estasiati.
Per tutti gli altri, ovviamente, sarà un fantastico tuffo nei ricordi passati.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Hankel 23 Giugno 2018 at 10:37

    fantastica! e avanti

    carino il mix video

  • Mino Carmine Ardolino 19 Giugno 2018 at 20:33

    nella sua semplicità rimane la numero uno anche a 75 anni ….originale..tenace.. determinata…creativa … surreale….antica e contemporanea …. con spezzoni visti mille volte in tv ha conquistato quasi 4 milioni di telespettatori …. la RAI dovrebbe concentrarsi a creare la nuova leva sul mito Carrà ….

  • FRANCESCO 19 Giugno 2018 at 10:32

    No vabbè, LOVVO