Sanremo 2018, – 14: omaggio ai brani sottovalutati – Stato di calma apparente di Paola Turci

Condividi

Pochi mesi prima dell’incidente automobilistico che le ha cambiato l’esistenza, Paola Turci torna a Sanremo con Stato di Calmo apparente.
E’ il 1993 l’anno dell’omaggio quotidiano ai brani sottovalutati e/o dimenticati del Festival.
Un’edizione condotta da Pippo Baudo e Lorella Cuccarini, con Mistero di Enrico Ruggeri in trionfo davanti a Dietro la porta di Cristiano De Andrè e a Gli amori diversi di Rossana Casale e Grazia Di Michele.
Solo settima proprio la Turci, che avrebbe indubbiamente meritato tutt’altra fortuna.
Vedi il podio.

Omaggio a Un amore di Plastica di Carmen Consoli

Omaggio a Morirò d’Amore di Giuni Russo

Omaggio a Ricordi del Cuore di Antonella Arancio

Omaggio a Sempre di Lisa

Omaggio a Dedicato a Te dei Matia Bazar

Omaggio a Come una Turandot di Irene Fargo

Omaggio a Rivoglio la mia vita di Lighea

Omaggio a Le Voci dentro di Gloria

Omaggio a Gli Uomini di Mariella Nava

Omaggio a I giardini d’Alhambra dei Baraonna

Omaggio a Il Terzo Fuochista di Tosca

Omaggio a Dopo la Tempesta di Marcella Bella

Omaggio a Una bella Canzone di Flavia Fortunato

Omaggio a I Giorni dell’Armonia di Patty Pravo

Omaggio a Amore Stella di Donatella Rettore

Omaggio a Ore e Ore di Valeria Vaglio

Omaggio a Stato di Calma Apparente di Paola Turci

Omaggio a Romantici di Viola Valentino

Omaggio a Luna in Piena di Nada

 Accidenti a Te di Fiordaliso

Omaggio a Baciami Adesso di Mietta

Omaggio ad Amici non ne ho di Loredana Bertè

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • ziaassunta 23 Gennaio 2018 at 18:22

    La mia preferita della Turci è Volo così

  • bix 23 Gennaio 2018 at 16:25

    I meriti di Paola sono rimasti non riconosciuti per troppo tempo e questo pezzo bellissimo ne è un esempio.