Meryl Streep divina sulla cover di Vanity Fair Italia

Condividi

 

Schermata 2017-11-29 alle 10.13.32

Per la prima volta diretta da Steven Spielberg in The Post, Meryl Streep ha subito fatto suo il primo premio di stagione, vincendo il National Board of Review come miglior attrice dell’anno.
Critica americana entusiasta per la divina, praticamente certa della 21esima nomination agli Oscar (nessuno come lei) e in pole position per il 4° trionfo personale. Da battere soprattutto Margot Robbie, che è eccezionale in I, Tonya, e Kate Winslet nel nuovo film di Woody Allen.
Nell’attesa Meryl troneggia sull’ultimo numero di Vanity Fair Italia negli abiti cinematografici di Katharine Graham, donna che dopo il suicidio del marito prese le redini del Washington Post, diventando l’editrice che lo fece grande grazie (anche) allo scandalo Watergate.
Un film, The Post di Spielberg, che la vede recitare accanto a Tom Hanks. Poi in estate, come si sa, tornerà a ballare e a danzare con Mamma Mia 2.
Perché la Streep può tutto.

Autore

Articoli correlati