Sam Smith, ‘a 17 anni indossavo solo abiti femminili, mi sento tanto uomo quanto donna’

Condividi

sam-smith-brandon-flynn-2

Intervistato dal Sunday Times, Sam Smith ha rivelato tutto il proprio amore per gli abiti femminili.
Il cantante, a breve di nuovo nei negozi di dischi, ha ammesso di adorare un negozio australiano che si chiama Casa Priscilla, a Sydney, dove comprare vestiti da donna e scarpe con i tacchi.

Io amo i tacchi. Ho un sacco di scarpe con i tacchi a casa. La gente non lo può sapere, ma quando avevo 17 anni ero letteralmente ossessionato da Boy George e Marilyn. C’è stato un momento nella mia vita che non avevo pezzi di abbigliamento maschile nell’armadio, veramente. Per due anni e mezzo, sono andato a scuola truccato, con le ciglia fatte, i leggings con le Dr Martens e i cappotti di pelliccia‘.

Una passione adolescenziale che ha ovviamente avuto ripercussioni all’interno della scuola, perché Sam veniva quotidianamente sfottuto, per uno Smith che ha poi precisato di sentirsi ‘tanto donna quanto sono uomo’.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Marco 23 Ottobre 2017 at 18:47

    Glielo diciamo noi che è una donna

  • uncalesse 23 Ottobre 2017 at 13:15

    una brutta donna

  • Bart 23 Ottobre 2017 at 10:47

    Macche’ Marilyn Monroe!

    “The 25-year-old chart topping star says he was influenced by pop icons Boy George and Marilyn when he was growing up.”

    Marilyn e’ un cantante degli anni 80, amico di Boy George, che, come BG, e’ un uomo che indossava abiti femminili. E’ quello che ha avuto una storia con l’ex marito di Gwen Stefani, Gavin Rossdale.