Le Iene, Vittorio Feltri indecente su Asia Argento: ‘una che limona con i cani poi si disturba se le leccano la fi*a’ – video

Condividi

Schermata 2017-10-23 alle 09.57.05

Scusi a me nessuno mi ha mai leccato, cosa faceva quest’uomo mordeva? Nel caso di Asia non c’era nessuna carriera da distruggere, casomai ha ottenuto dei valori. Lei dice che è stata vioentata, io non ho mai visto uno stupro consensuale. Paura di che, paura di un cazzo. La leccatina da Harvey se l’è fatta fare volentieri. Se una vuole ottenere dei favori e dà delle prestazioni sessuali a casa mia si chiama prostituzione. Se proprio un gesto ti disgusta non lo fai. Se una donna non denuncia si arrangi. Tu un rapporto orale lo subisci? Non ci credo. Non credo in Dio, le pare che credo in Asia Argento? Io non ci credo. La danno via per cosa, per quale motivo. C’è chi c’è stato e chi no. Ci sono le donne che si lasciano intimidire e quelle che non lo fanno. Asia Argento limonava con i cani, una che limona con i cani poi si disturba se le lecca la figa, dai‘.

Costui è da decenni il direttore di un quotidiano nazionale.
Volgare, gratuitamente provocatorio, sessista, e l’ordine dei giornalisti cosa fa?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Stefano 20 Settembre 2018 at 8:59

    Si vede che non hai visto il video. Non gli lecca la faccia.
    Io scambierei quello che dici su Feltri su asia e Feltri credo sia libero come il titolo del suo giornale.
    Non l’ho mai apprezzato, ma negli ultimi tempi con quello che dice sugli immigrati e poi su asia ( faccio apposta l’iniziale minuscola ) e sulle donne in generale lo sto rivalutando moltissimo.

  • Stefano 19 Settembre 2018 at 20:58

    Io non apprezzavo molto Vittorio Feltri in passato, ma negli ultimi tempi con il problema degli immigrati e con questa storia di Asia Argento lo sto rivalutando moltissimo.

    Credo di averlo mal valutato in passato, colpa mia.

    Grande Feltri!!!

  • Stefano 19 Settembre 2018 at 20:44

    Io non apprezzavo molto Vittorio Feltri in passato, ma negli ultimi tempi con il problema degli immigrati e con questa storia di Asia Argento lo sto rivalutando moltissimo.

    Credo di averlo mal valutato in passato, colpa mia.

    Grande Feltri!!!

  • Vittorio 24 Ottobre 2017 at 11:04

    Adesso che è in pensione ci dice che ha lavorato grazie al c……

  • Vittorio 24 Ottobre 2017 at 11:02

    La maggior parte delle donne ,lavorano così.Io vorrei sapere adesso che sei in pensione Asia Argento ma che senso ha dire che tu hai lavorato grazie al c……..

  • Massimo Trento 24 Ottobre 2017 at 8:56

    “E l’ordine dei giornalisti cosa fa?” Oltre a essere privi di qualsivoglia originalità nonché epigoni del più trito para-femminismo, aizzate pure la censura dell’inquisizione. A me di Feltri non frega un piffero, ma i difensori dell’androginia culturalmente impotente come voi, che son pronti a invocare il diritto alla loro libertà di espressione ma non a quella altrui, sono pregati di astenersi cortesemente dal affrontare il rigore logico e morale di chi sa intendere e volere con panzane moraliste come quelle appena espresse dall’incauto articolista. Per dirla alla Gaber: voi rinunciate alla libertà di pensare, ma pretendete quella di scrivere e di fotografare. Cambiate mestiere (di vocazione nel vostro caso è improprio parlare); non è mai troppo tardi…

  • Marco 23 Ottobre 2017 at 18:49

    ahhahahhaha e però un pò di ragione ce l’ha in questo caso

  • Fabri 23 Ottobre 2017 at 17:04

    In parte capisco il suo discorso. Al di là dei toni, quel che dice è: ti sei sentita in pericolo di vita? temevi ripercussioni personali su te e i tuoi cari? era un pazzo assassino? No. E allora, perché non lo hai denunciato? Se non lo hai fatto per ‘paura che danneggiasse la tua carriera’, evidentemente questa era più importante della tua dignità e di quella di chi prima e dopo di te ha subito lo stesso trattamento. Ci può stare che uno lì per lì abbia paura e cerchi il modo per uscirne ‘indenne’, sia standoci in quel momento, sia scappando. Tuttavia -e su questo mi trova d’accordo- una volta fuori era doveroso denunciare. Esagera quando dice che si tratta di prostituzione, anche se da che mondo è mondo lo showbusiness gira così, è sbagliato ma gira così. Indubbiamente vanno cambiate le cose, perché non può esistere che uno/una debba sottostare a ricatti del genere per lavorare. Tuttavia, da sempre quando qualcuno ha successo e non gode delle simpatie altrui, di quella persona si dice che ‘l’ha data/l’ha dato via per arrivare dove sta’, specie quando si tratta di persone dal dubbio talento. E ricordiamo anche che è pieno di gente che non è scesa a nessun compromesso per ottenere un lavoro, anche fuori dal mondo dello spettacolo. C’è anche chi ha rinunciato, quando ha capito che la strada che gli si presentava era quella. Quanto ad Asia Argento, suvvia, quale ‘carriera’ avrebbe mai potuto ostacolare un Weinstein? Davvero aveva bisogno di lui? Roba che se lavora è solo grazie al padre, perché insomma non mi pare certo Eleonora Duse. Nulla le avrebbe impedito di denunciare il tutto anni e anni fa. Posso solo ipotizzare che essendo italiana e con un curriculum artistico di dubbia qualità aveva paura di non esser creduta e di passare per una mitomane. Spero vivamente che chi subisce tutto ciò riesca a denunciare. Fate i nomi, o continuerà ad essere sempre così.

  • Mostro 23 Ottobre 2017 at 14:02

    Ma vi scandalizzate per così poco? Feltri è ben peggio di quelle che avete visto l’altra sera…

  • lorenzino 23 Ottobre 2017 at 13:33

    se a feltri, per giudicare e condannare asia argento, basta la scena di un film in cui lei lecca la faccia di un cane, cosa dovremmo dire noi di un giornalista che sono anni che lecca il culo di berlusconi?
    che uomo piccolo, patetico e miserabile…

  • Silly Shark 23 Ottobre 2017 at 13:14

    Medioevo.

  • tentativo 23 Ottobre 2017 at 12:22

    tu che vanti di essere un giornalista, segnala il collega all’ordine professionale.

  • Bless TheQueer 23 Ottobre 2017 at 12:13

    Giornali che godono pure di finanziamenti pubblici…

  • ottimo Feltri 23 Ottobre 2017 at 11:39

    come sempre Vittorione ha perfettamente ragione. ma le anime belle non vogliono sentire la realtà sennò poverine si scandalizzano….

  • nicola83 23 Ottobre 2017 at 10:27

    Affermazioni vergognose andrebbe radiato dall’albo.