Alfonso Signorini motiva la sfuriata a Giulia De Lellis: e i suoi fan lo insultano

Condividi

zi

“Perché mi sono inalterato? Te lo spiego: perché tu Giulia De Lellis non puoi elencare tra le categorie disgraziate della società i gay e i drogati, perché se la De Lellis avesse detto ‘Io sono ipocondriaca e non voglio condividere la mia sigaretta e il mio bicchiere con nessuno’ io non avrei detto niente. Ma se tu mi citi i gay e i drogati vuol dire che fai delle distinzioni. Seconda cosa: se tu mi tiri in ballo le malattie e ti riferisci – perché lo hai detto tu – ai drogati e ai gay, ciascuno di noi che cosa pensa, se non all’AIDS? Pensiamo al raffreddore? Alla dissenteria? Alla mononucleosi? Direi proprio di no, perché quella per anni è – per retaggio culturale – è stata la malattia degli omosessuali”.

IGco

Così Alfonso Signorini ha provato a ‘giustificare’ la sua sbroccata in diretta durante la 4° puntata del Grande Fratello.
La lavata di capo fatta a Giulia De Lellis continua a far rumore, con i suoi fan che hanno invaso i social di Signorini per riempirlo di insulti. ‘Fro*io di merda’ domina tra i commenti pubblicati nella sua bacheca, con Veronica, sorella della fidanzata di Andrea Damante, che l’ha serenamente definito ‘istericah’. Quando l’educazione è un punto fermo della famiglia.

CA

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Susan 6 Ottobre 2017 at 9:48

    capisco, ho fatto lo stesso su Twitter. Per quanto non mi piaccia particolarmente, Signorini meritava una standing ovation.

  • Patrick Padova 6 Ottobre 2017 at 2:54

    È stato così bello segnalare e vedere eliminati tutti i commenti dei trogloditi di merda che lo hanno insultato, credetemi.

  • nicola83 5 Ottobre 2017 at 20:36

    Signorini ha ragione da vendere. La De Lellis è una nullità senza futuro.

  • marco 5 Ottobre 2017 at 19:09

    Io chiederei a Signorini se lui berrebbe da una bottiglia che gli passa un profugo appena sceso dal barcone.. (Spero di non far risentire tutti i sostenitori e le associazioni pro profughi..).Non esiste solo l hiv ma anche l epatiti, le malattie della saliva, l herpes, le persone che mettono le mani ovunque e non se le lavano…Io trovo corretto ‘ a priori e sempre’, non attaccarsi mai alla bottiglia di qualcun altro, chiunque sia.

  • EFFE 5 Ottobre 2017 at 18:32

    Figuriamoci se la De Lellis ha pensato al “retaggio culturale”…

  • fede 5 Ottobre 2017 at 13:08

    Non sopporto Signorini, ma in questo caso ha totalmente ragione! La De Lellis? Una poveraccia senza futuro.

  • lorenzino 5 Ottobre 2017 at 12:21

    l’errore madornale lo fa canale 5 quando, a smontare le tesi di una rimbambita nullafacente che fino a due giorni fa gli italiani manco sapevano chi fosse, chiama il lacchè più untuoso e opportunista che ci sia in circolazione, il cui unico, grande “merito” è quello di essere forte con i deboli e debole con i forti: non mi pare che ‘sto signorini abbia utilizzato la stessa veemenza e la stessa arroganza quando col capo chino intervistava ruby rubacuori su mandato della famiglia berlusconi…

  • Fabri 5 Ottobre 2017 at 12:17

    Ma infatti alla fine ne pagano loro le conseguenze: talmente convinti -ancora!- che sia la malattia di froci e drogati, centinaia di etero si contagiano con tutto. E oggi non è certo l’hiv la cosa peggiore che possa capitare. Contenti loro, beata ignoranza…

  • Cla 5 Ottobre 2017 at 11:27

    So che con questo commento rischio di venir massacrato, ma tuttavia io credo che ok la delellis ha sbagliato (premetto non sono suo fan), ma Signorini ha dimostrato palesemente la sua non oggettività…tu signorini condanni le affermazioni gravi di una ventenne ok, ma glissi su un altro concorrente che ha riso a battute omofobe o su un altro che ha minacciato di vedersela fuori con un coinquilino…credo che l’opinionista debba imparare a lasciare le sue simpatie fuori dallo studio…tuttavia i fan della De Lellis agendo cosi passano dalla parte del torto ma please non facciamo passare Signorini come vittima…pls….

  • Bless TheQueer 5 Ottobre 2017 at 11:15

    Cmq siamo ridotti veramente male se a picconare i pregiudizi sulle malattie e i gay in prima serata, occorreva un Signorini è un grande fratello VIP…

  • Al Berto 5 Ottobre 2017 at 10:36

    Ma lo sbaglio lo fa Canale5 a dare libertà di parola a una senza arte né parte. Fa solo colore, ma è stupida come la merda