Tale e Quale Show, Federico Angelucci è una Mina PAZZESCA – il video

Condividi

Semplicemente senza parole.
Una delle imitazioni più riuscite della storia di Tale e Quale Show.
E bravo Federico Angelucci.
Prima Valerio Scanu, ora lui. Come ti sforna drag mancate Amici, nessuno mai.

DK5LdoZXoAAAW7e

Schermata 2017-09-29 alle 22.05.16

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Patrick Padova 1 Ottobre 2017 at 15:20

    Non sono io ad aver definito qualcuno (in soldoni) una donna mancata, eh. Io guardo l’esibizione e vedo che è perfetta e tecnicamente riuscita, l’allusione sulla sessualità di chi canta cosa c’entra in questo caso?

  • Patrick Padova 1 Ottobre 2017 at 15:19

    Quindi è ironia quando è un gay a fare la battutina, ma se Predolin chiama Malgioglio “LA MALGIOGLIA” in tono battutesco è omofobia. Mi sembra giusto.

    La differenza è che dare a qualcuno della donna mancata non è esattamente un complimento.

  • Julus 1 Ottobre 2017 at 10:33

    Guarda che una sana autoironia e il non prendersi mai troppo sul serio è indice di maturità. E poi… https://uploads.disquscdn.com/images/06af146a740721609ccf46bfaf0213007ebe32be75936bf2d9bb301284c0fedb.gif

  • Lucax88 1 Ottobre 2017 at 1:09

    Ma quanto fa sangue ed é bono beppe fiorello?

  • CONTROCORRENTE 30 Settembre 2017 at 21:39

    riuscita ??… a me e’ parsa una parodia grottesca… mina in versione drag-queen…

  • Mario 30 Settembre 2017 at 14:48

    Molto bravo anche Carta

  • Claus 30 Settembre 2017 at 11:35

    stai facendo tutto tu nell’associare al concetto di drag queen e femminilità una connotazione negativa…

  • markuss17 30 Settembre 2017 at 10:29

    Fantastico! Bravissima …wwoow! ..il trucco mi ricorda anche Betty Curtis #perinonpiu’giovani 😛

  • Federico patrizi 30 Settembre 2017 at 10:25

    Bravissimo

  • Patrick Padova 30 Settembre 2017 at 3:12

    Semplicemente perfetto, sembrava quasi un playback. Bravissimo!

    PS: Che fastidio però le solite battute sulle drag mancate e sulla femminilità… poi facciamo decine e decine di post sull’omofobia tanto per pulirci la coscienza, giusto? Ci si poteva attenere all’esibizione e punto.

  • Pursetto 30 Settembre 2017 at 1:36

    Ma che stai a di’ !

  • SecondoMarco 29 Settembre 2017 at 23:39

    Bravissimo… una sicurezza unica, si vede che la cantava in cameretta a 14 anni : )