“Sarebbe bello se 5 persone picchiassero Malgioglio”, delirio omofobo al Grande Fratello Vip

Condividi

Schermata 2017-09-25 alle 11.13.29

“Sai che sarebbe bello, come passiamo di là budubum, lo beccan in 5”, “se viene di qua lo facciamo impiccare”, “se viene qua lo facciamo nero, tutto nero, anche il ciuffo”.
Una serata tra ‘amici’, nella tristopoli del Grande Fratello Vip (il paradosso vuole che questi neanche ci vivano con il paroliere), a sparlare di Cristiano Malgioglio tra risate di scherno e gesti che mimano violenza fisica. Nella notte è andato in scena l’ennesimo delirio omofobo del reality Mediaset, con il gay della casa nuovamente finito sotto i riflettori dell’odio puro, che si fa minaccia, denigrazione, che vede Predolin, Onestini e Jeremias in prima fila, fucile spianato e folli esternazioni. Impossibile, a questo punto, che in serata autori e conduttori non intervengano duramente, in diretta, mettendo un punto ad una simile indecente violenza verbale.

Autore

Articoli correlati