Eurovision 2017, la RUSSIA abbandona la competizione

Condividi

L’Eurovision 2017 che si terrà in Ucraina nel mese di maggio NON vedrà la Russia concorrere.
L’emittente Channel One aveva già annunciato che non avrebbe trasmesso la diretta dell’evento, per protesta contro il divieto d’ingresso nel Paese della cantante Julia Samoilova, ed ora è arrivata l’ufficialità.
La Russia saluta l’Eurovision, a causa proprio delle proteste legate alla Samoilova, prima storica concorrente ad essere stata ‘bandita’ dallo show.
Il motivo? Julia ha cantato in Crimea, dopo l’annessione alla Russia nel 2014, scatenando la furia ucraina.
L’Eurovision, per provare a risolvere la situazione, aveva proposto alla Samoilova di esibirsi live da Mosca via satellite, ma la Russia ha cestinato l’offerta annunciando l’addio alla competizione.
Per quest’anno.
Ce ne faremo una ragione.

Autore

Articoli correlati