The Voice, Raffaella Carrà la butta lì: il vincitore al Festival di Sanremo

Condividi

 

13095795_1270521596294577_8871821048442016521_n

12819230_1230701633609907_7221505856733364892_oPartirà questa sera, dopo infinite Blind Audition e Knockout, la diretta di The Voice of Italy, su Rai 2 in prime time.
E’ ormai tutto pronto per i 16 concorrenti scelti da Raffaella Carrà, Emis Killa, Max Pezzali e Dolcenera, per 4 puntate che arriveranno alla proclamazione del vincitore il prossimo 25 maggio.
Ed è qui che la Carrà, zitta zitta, ha provato a gettare la folle idea del giorno.

“Noi siamo i coach, quindi gli allenatori e non i giudici ma anche se sarà il pubblico a decidere del successo di questi ragazzi, noi cercheremo comunque di aiutarli. Per quanto mi riguarda, vorrei per loro visibilità televisiva e la partecipazione al Festival di Sanremo per il vincitore”.

Sbam.
Chi vince The Voice di diritto in gara per il Festival di Sanremo?
Una furbata che andrebbe ad aiutare il talent Rai, fino ad oggi riuscito a cannare qualsiasi trionfatore, ma di difficile realizzazione. Perché va bene vincere facile, ma a tutto c’è un limite.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Artik 4 Maggio 2016 at 20:03

    Secondo me invece i concorrenti di The Voice non sono “peggio” di quelli di altri reality, è solo che il format non aiuta: troppi concorrenti (quest’anno erano 84 tipo..) per affezionarcisi…

    Francesco Guasti, Esther Oluloru, Timothy Cavicchini, Claudia Megré, Annavita, per citarne alcuni, erano per me ottimi prodotti. Ogni tanto li cerco ancora su Youtube e hanno fatto brani comunque carucci, anche dopo il programma. Solo che non hanno le case discografiche alle spalle. Non credo sia quindi questione di talento, quanto proprio di “sostegno” fuori dal programma…

    Quest’anno poi i migliori li hanno eliminati la scorsa puntata. Claudio Cera, Manuel Aspidi, Luca De Gregorio e Debora Cesti erano i miei preferiti. Ne fosse rimasto uno. :S
    #boh

  • CONTROCORRENTE 4 Maggio 2016 at 19:02

    non ti preoiccupare Raffa,. finche ci saranno persone come Conti o Fazio.. che si fanno fagocitare dalla mantide.. a Sanremo di sicuro non mancheranno le nullita’ di Amici

  • Togay90 4 Maggio 2016 at 15:31

    io non ho parlato del talento infatti, ma solo del fatto che i vincitori di XF vanno in gara tra i Big senza avere una vera carriera dietro, ma un solo singolo fortunato, quindi non vedo perché il vncitore di the Voice non possa andarci tra i giovani; tutto qui.

  • DrApocalypse 4 Maggio 2016 at 15:24

    peccato che ci sia una distanza abissale tra i prodotti usciti da x-Factor e quelli usciti da the Voice

  • Togay90 4 Maggio 2016 at 14:52

    lei ha aggiunto “almeno tra i giovani”, comunque ti ricordo caro apo che spesso i vincitori di Xfactor vengono messi in gara subito tra i big di Sanremo dopo appena 2 mesi di “carriera” tipo Mengoni, Chiara e Fragola… -.-

  • Francesco 4 Maggio 2016 at 14:47

    Maddechè, parliamoci chiaro: The Voice non se lo incula nessuno

  • Misha 4 Maggio 2016 at 14:39

    Un po’ come Nathalie al tempo di Xfactor su Rai2… A lei non è che abbia portato benissimo