#Eurovision2016, vietate le bandiere rainbow durante l’esibizione russa

Condividi

Una presa di posizione onestamente inattesa.
L’Eurovision Song Contest ha avvertito i fan che saranno presenti nell’arena il giorno delle due semifinali che sarà vietato sventolare bandiere rainbow dal sapore politico durante l’esibizione di Sergey Lazarev, cantante russo nonché favorito numero 1 al trionfo finale.
Le uniche bandiere consentite, si sa, sono quelle dei paesi partecipanti, la bandiera dell’UE e proprio quella arcobaleno, ma un’eventuale ‘svolta politica’ allo sbandieramento, da tenere all’interno di una manifestazione che vuol rimanere fuori dalle discussioni politiche, non sarà tollerata.
Negli ultimi anni fischi e bandiere rainbow hanno spesso accolto i vari rappresentanti russi, che da quasi un lustro ormai porta avanti con fierezza la legge ‘contro la propaganda gay’, per una manifestazione da sempre vicina alla comunità glbtq e tra 12 mesi, purtroppo, pronta a spostare l’intero carrozzone in … Russia.  Pronostici alla mano.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Daniii 1 Maggio 2016 at 0:29

    Spero tanto che ci si coalizzi per non far vincere la russia… che poi favorita come mai? La canzone fa cacare

  • Psquared 30 Aprile 2016 at 14:39

    Al netto del video la canzone russa non è granchè… molto meglio la spagna. Anzi speriamo bene….

  • Flip 29 Aprile 2016 at 22:01

    Lanciare una campagna di boicottaggio della Russia al voto in tutta Europa?

  • pamela addams 29 Aprile 2016 at 20:48

    su richiesta della Serbia sarà vietata la bandiera del Kosovo, e su richiesta spagnola vietata anche la bandiera euskadi

  • Lella 29 Aprile 2016 at 14:56

    ma… stiamo scherzando??? è gravissima questa censura pro-omofobia.