#UnioniCivili, l’incredibile prima pagina de Il Fatto Quotidiano

Condividi

il_fatto_quotidiano-2016-02-22-56ca48edf2f10

Un organo di partito.
A 5 stelle.
Questo è ormai diventato Il Fatto Quotidiano, che da almeno una settimana regala ‘perle’ giornalistiche sull’argomento DDL Cirinnà.
Prima ‘sminuendo’ i vari voltafaccia grillini al Senato ed ora sbandierando un presunto ‘STRALCIO’ alla legge da parte di Matteo Renzi, colpevole di voler trovare un accordo con NCD e Verdini, quando i 5 Stelle, proprio loro, gridano SI’ a  TUTTA la Cirinnà.  Un vero e proprio carpiato olimpico sullo scacchiere Cirinnà a Palazzo Madama. Pura e semplice (dis)informazione da stadio. Perché ormai  questa è diventata la stampa italiana, tra schieramenti opposti e una verità sacrificata sull’altare del posizionamento politico. Nel mezzo, ovviamente, i negati diritti di noi poveri stronzi.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • andre.va8 23 Febbraio 2016 at 17:01

    beato tu che vedi tutte queste cospirazioni, ma sappi che m5s aveva chiesto ben 9 volte che il ddl cirinna venisse discusso in aula e inoltre aveva a sua volta proposto un disegno di legge per le unioni civili.
    inoltre non vi è nessuna conferma che m5s avesse detto si al canguro, solo la cirinna e pd lo dice ma non lo dimostra
    quindi se vuoi continuare a credergli, in bocca al lupo.

  • Boh! 23 Febbraio 2016 at 12:32

    SONO TUTTI OMOFOBIHHHHHHHHH, viva RENZIEEEEEE!!!!!

  • Boh! 23 Febbraio 2016 at 12:30

    Ti è mai venuto in mente che possano aver fatto anche delle cose giuste quelli del M5S?

    “Contro qualsiasi avversario politico”, bè vedendo i risultati che hanno ottenuto negli ultimi 20 anni direi che fanno pure bene!

  • Personcina 22 Febbraio 2016 at 22:48

    Grazie, nel frattempo me ne ero amaramente reso conto leggendo altri post. Che tristezza.

  • Sbuffo 22 Febbraio 2016 at 21:27

    Il Pd ha dimostrato di volere il ddl Cirinnà presentando il canguro, se il M5S avesse veramente voluto quella legge avrebbe votato il canguro e oggi quella legge sarebbe già stata approvata al Senato. I 5S si sono dimostrati completamente inaffidabili, a loro non interessa nulla del ddl Cirinnà (ma questo si sapeva visto che se andiamo a vedere le elezioni politiche del 2013 nel loro programma elettorale non c’era un solo punto sulle unioni civili e sui diritti glbt), i 5S vogliono solo mettere in difficoltà il Pd, Renzi quindi ha paura che nella discussione in aula durante un voto segreto i 5S votino compattamente contro la legge impallinandola per poi far ricadere la colpa sul Pd (visto che sarebbero cmq nascosti dalla segretezza del voto).

  • Sbuffo 22 Febbraio 2016 at 21:21

    Un organo di partito è normale che faccia propaganda, non è normale che un quotidiano che si dichiara indipendente come il Fatto Quotidiano si dimostri poi nei fatti essere sfacciatamente schierato a favore del M5S e contro qualsiasi suo avversario politico, in questo non dissimili da un Emilio Fede piuttosto che un Sallusti con Berlusconi.

  • Marcel P. 22 Febbraio 2016 at 19:54

    Te lo spiego subito. Supponiamo che Renzi creda a quello che dicono i cinque stelle. Porta in aula legge integrale per votare tutti i 500 emendamenti rimasti. Le votazioni sono quasi tutte a voto segreto. Supponi che i cinque stelle lo fregano e votano contro, la legge viene bocciata. A quel punto non si può più tornare indietro. Addio legge.

  • Lorx 22 Febbraio 2016 at 19:45

    Non difendo il M5S, che ha sbagliato votando contro il canguro, ma Il Fatto Quotidiano non scrive alcun titolo sbagliato.
    Verranno sfasciate le unioni civili con un accordo con il NCD. Vergognoso.

    Piuttosto, penso sia meglio che non passi alcuna legge.

  • Marcel P. 22 Febbraio 2016 at 19:43

    La strategia dei cinque stelle era di portare in aula il testo integrale, votare gli emendamenti a voto segreto e far bocciare la legge dando così la colpa al PD. Ai cinque stelle e al fatto quotidiano dei gay non gliene può fregare di meno, interessa solo andare contro il PD, qualsiasi argomentazione è buona anche la più irrazionale e contraddittoria.

  • Barba Ross 22 Febbraio 2016 at 19:30

    Questo post è alto giornalismo, non c’è che dire…

  • andre.va8 22 Febbraio 2016 at 16:21

    allora perchè la cirinnà non li pubblica sti sms?

  • DrApocalypse 22 Febbraio 2016 at 14:54

    cazzata. Il M5S aveva detto SI al canguro fino a due ore prima di entrare in Senato. La Cirinnè ha gli sms di Airola che lo confermano. Poi nella notte è arrivata la telefonata dal fronte Casaleggio e tutto è cambiato.

  • Boh! 22 Febbraio 2016 at 13:47

    Vogliamo parlare di tutta la propaganda che fanno i tuoi organi (questi veri) di partito?
    Vogliamo parlare dei dati riportati, appositamente, sbagliati sulla disoccupazione solo per far fare bella figura al Job Act? Devo andare avanti?
    Vogliamo discutere sulla finta abolizione delle province? Devo seriamente andare avanti?
    Vogliamo parlare della propaganda fatta a Sanremo (che propaganda era sul serio, poi fatevi i film che volete)?

    PS: mai votato per il M5S, così caso mai qualcuno mi dicesse qualcosa.

  • Boh! 22 Febbraio 2016 at 13:41

    Ma ti pare che qui possano vedere oltre il proprio naso?
    Il titolo è chiaramente specchio della realtà. Questi credono che il PD sia di sinistra, che ci vuoi fare?
    Sostanza? Ma quando mai è interessata la sostanza qui dentro? E’ meglio fermarsi ai post con i ragazzi in costume!

  • LatinaGaia 22 Febbraio 2016 at 13:07

    Il M5s ha sempre ribadito lo stesso concetto dall’inizio:
    Si alle legge
    Libertà di coscienza alla Stepchild
    No al Canguro che non permetterebbe neanche la discussione sulla Stepchild (e quindi la libertà di coscienza)
    Chi non lo capisce o è fazioso o non vuole condividere il raggiungimento del risultato.
    quello che mi stupisce di più è il tuo punto di vista poco obiettivo..
    ….da Bersagliano a Renziano anche tu??

  • Tetsuoroma 22 Febbraio 2016 at 10:23

    Renzi ed il Pd : pura propaganda sulla pelle ed i diritti delle persone. Una delusione totale.

  • Fritz Cavallo 22 Febbraio 2016 at 10:00

    Il Fatto era un giornale serio una volta. Che tristezza

  • Shkval 22 Febbraio 2016 at 9:54

    Ci avrei scommesso che avrebbero cavalcato prontamente l’uscita di Renzi ieri per giustificare le figure barbine del M5S in aula. Prevedibili! 🙂

  • antipapa 22 Febbraio 2016 at 9:48

    E invece HA PERFETTAMENTE RAGIONE.
    Detto che il M5S ha fatto una gigantesca porcata votando contro il canguro, il loro però è sempre stato un no al metodo, non alla sostanza. I voti per la stepchild ci sono, ed è il vigliacco Renzi che ci vuole nascondere dietro la scusa del M5S per accucciarsi come sempre davanti alla cricca clericale. Del resto lui è un ultra-bigotto proveniente da famiglia ultra-bigotta, è un pavido, un ometto piccolo-piccolo che usa la forza per quello che interessa a lui (vedi legge elettorale) e non invece per far rispettare il programma elettorale (la stepchild era scritta nero su bianco nel programma elettorale del PD!).
    Negli anni ’70 gli alleati della DC votarono divorzio e aborto assieme alla sinistra e contro la DC che era ferocemente contro. E la DC era il partitone gigantesco che dominava numericamente il governo, eppure divorzio e aborto passarono lo stesso e non ci fu nessuna conseguenza per il governo perchè erano leggi parlamentari e non del governo. Renzi invece si genuflette vigliaccamente davanti a un partitino del 2%! Vergogna!