#Sanremo2016, gli Stadio zittiscono Adinolfi: la legge sulle Unioni Civili va approvata il prima possibile

Condividi

Schermata 2016-02-14 alle 10.42.04

“La legge sulle unioni civili deve essere approvata il più presto possibile. La famiglia ha valore nel momento in cui è famiglia, di persone che scelgono di stare insieme. E deve essere equiparata alla famiglia tradizionale”. “Il fatto di non aver indossato i nastri arcobaleno, non vuol dire che non la pensiamo così”.
E fu così che Curreri, con poche parole, mandò di traverso la domenica a tutti gli Adinolfi d’Italia.
Detto ciò, con un laccetto in 5 serate la strumentalizzazione non sarebbe stata possibile.

Schermata 2016-02-14 alle 01.44.03

Autore

Articoli correlati

Comments

  • CONTROCORRENTE 14 Febbraio 2016 at 12:39

    sparito mio commento ??? caspita.. si chiede tanta democrazia e giustizia.. poi si cancella un commento !!

  • CONTROCORRENTE 14 Febbraio 2016 at 12:07

    adesso scommetto che la canzone degli STADIO su questo blog.. sara’ acclamata come STUPENDA,,, io fossi in voi inizierei a chiedermi quanti di quelli chehan sbandierato l’arcobaleno.. non siano poi i piu’ grandi omofobi che considerano froci.. 2 maski che stano assieme.. o qualcuno crede in Barbara d’Urso e Simona Ventura.. ?? per far 2 nomi a caso..

  • Luca 14 Febbraio 2016 at 11:30

    A’ Apo, maccheppalle co’sti’ laccetti, l’hanno dichiarato nero su bianco in modo molto più completo di quanto abbiano fatto altri artisti che i laccetti li hanno messi tra l’altro, ma anche chissene dei laccetti.

  • Marcel P. 14 Febbraio 2016 at 11:23

    Ennesima figura di m….. per Adinolfi, ma tanto c’è abituato, non fa più notizia.