#Sanremo2016, Gabriel Garko dice no ai nastrini rainbow: ‘sarebbe un gesto facile da strumentalizzare’

Condividi

Schermata 2016-02-12 alle 16.21.14

«Non penso che indosserò qualcosa, perché sarebbe un gesto facile da strumentalizzare. C’è gente che non aspetta altro. Quando dissi che rispetto qualsiasi inclinazione sessuale gay o di altro genere a patto che non mi diano fastidio mi preme dire che l’uso della parola “fastidio” non era in senso dispregiativo. La mia libertà finisce dove comincia quella degli altri e viceversa, tutto qui. Se sono per le unioni civili? Certo, ognuno deve poter essere libero di sentirsi tutelato dalle istituzioni a prescindere dalle sue scelte di genere sessuale».

E fu così che Gabriel Garko, valletto imbalsamato di Sanremo 2016, disse di no all’Arcobaleno che ha travolto l’Ariston nel corso degli ultimi 3 giorni.
Gli occhiali (a detta di molti ‘rainbow’) ostentati ieri sera sarebbero quindi assolutamente casuali, con il diretto interessato che ha poi voluto precisare una cosa evidentemente fondamentale.
‘Sono tutto naturale. Le fotografie che avete visto su internet, quelle sì, erano degli abili ritocchi fatti con photoshop. Dicono anche che mi sia tinto i capelli ma non è vero. Il mio colore naturale è questo, castano scuro, mentre quando mi avete visto al cinema, in televisione o a teatro con i capelli biondi allora sì, lì ero tinto’.
Castano scuro? Gabriel, quello è NERO DI SEPPIA.
Praticamente inesistente in natura, a meno che tu non sia il figlio segreto di Ursula.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Signorino tumistufi 13 Febbraio 2016 at 13:01

    Non sarà mica bipolare ?!

  • obusaba 13 Febbraio 2016 at 12:50

    A me questo personaggio ha sempre disgustato, e ora scopro sempre più che non mi sbagliavo.

  • asd 13 Febbraio 2016 at 11:31

    Forse, ha finto di sbagliare, perché è risaputo che i gay hanno uno spiccato senso estetico.

    Oppure è stato sincero, e ha creduto di indossare occhiali neri.

  • Alessandro De Lorenzo Tuone 13 Febbraio 2016 at 11:14

    confermo, gli occhiali, non sono rainbow, ma è stato sponsorizzato da un’azienda che mette gli occhiali in faccia ai vip ( contro corrispettivo) per fare presa su un certo tipo di consumatore ( evito commenti). Il fatto che non abbia voluto indossare niente di arcobaleno… beh grazie, la comunità ringrazia 🙂

  • Nic 13 Febbraio 2016 at 10:27

    Gli riesce facile mentire sugli evidenti ritocchi estetici, figuriamoci poi sulla propria interiorità.

  • markuss17 13 Febbraio 2016 at 9:17

    piu’ vuoto di una camera d’aria 😀 ….aiuto!!!

  • lasher 12 Febbraio 2016 at 21:12

    Il suo colore naturale? l barzelletta del secolo!

  • matt 12 Febbraio 2016 at 21:06

    ok, è un cretino e lo si sa, dargli ancora spazio? “fastidio ma non in senso dispregiativo”? “scelte di genere sessuale”? ma ce la fa? ma che nullità

  • Gwen Stefano 12 Febbraio 2016 at 20:29

    “a prescindere dalle sue scelte di genere sessuale” aridaje con queste scelte!
    https://31.media.tumblr.com/bd8581fbd689f846c7d6ae51219660cf/tumblr_inline_nnzdecLjpx1qbndoz_500.gif

  • Al 12 Febbraio 2016 at 20:19

    Ma sto qua spina dorsale zero, non prende posizione, si astiene, non da opinioni, niente, sta zitto e ammicca e basta, che nooooooia

  • Mr. Radio 12 Febbraio 2016 at 19:51

    “scelte di genere sessuale”… 0_0 al ragazzo mancano le basi…sono basito

  • Shkval 12 Febbraio 2016 at 18:01

    Abbiamo capito che è una velata e che non conosce i colori. Chiudere di tanto in tanto la bocca per evitar di emettere vapore misto a cavolate?

  • baldwin 12 Febbraio 2016 at 17:05

    Vabbè, sto tizio non sa proprio di niente. Insipido e inutile.

  • Paul 12 Febbraio 2016 at 16:53

    Ahahahah il figlio segreto di Ursula!!!

  • Fritz Cavallo 12 Febbraio 2016 at 16:37

    Finto tutto

  • Luca 12 Febbraio 2016 at 16:27

    “strumentalizzare” è la parola rifugio di tutti i paraculi del mondo.

  • LuBamba 12 Febbraio 2016 at 16:27

    La peggior presenza di sempre sul palco di Sanremo dai tempi dell’edizione dei “filgi di”, la sua bellezza ormai appassita e umiliata dal BOTOX. Omosessuale represso con venature omofobe. Garko romai non fa neanche più ridere, mette solo tristezza.