x

EMA 2012: trionfano Taylor Swift e Justin Bieber – i vincitori

Condividi

Il senso degli EMA al giorno d’oggi?
Inesistente. Ma son sempre premi, e in quanto premi meritano un minimo di attenzione.
A dominare gli EUROPEAN MUSIC AWARDS 2012, incredibile ma vero, la regina del country americano. TAYLOR SWIFT. Ora, cosa CAZZO c’entri la Swift con il mercato europeo, nessuno l’ha ancora ben capito. Tra le altre cose, BEST LIVE contro i MUSE?!? Ma che vi prenda un attacco di diarrea lungo due mesi, li mortacci vostra. 3 statuette in saccoccia per la milionaria chitarrara, così come 3 sono i premi vinti da Justin Bieber, che ha in casa ormai più VMA ed EMA che merendine. Il che è un tutto dire. Direttamente da FRANCOFORTE Carly Rae Jepsen si è portata a casa addirittura DUE Ema, Best PUSH (?!?!!?!?!?!?!) e Best Song grazie al tormentone “Call Me Maybe”, mentre al fenomeno PSY è andato il BEST VIDEO (?!?!??!?!?!?!??!? della serie qualcosa je la dovemo da’). Risate a profusione grazie a Lana Del Rey (che non c’entra nulla, poraccia), trionfatrice nella categoria BEST ALTERNATIVE (?!?!?), mentre a bocca asciutta sono rimaste le varie REGINE del pop, ovvero Rihanna, Katy Perry, Pink, Madonna e Lady Gaga. Tutte e 5 battute da una mandria di adolescenti, ricchi, ormonosi e brufolosi. Coldplay, Fun, No Doubt e Muse, non pervenuti. E questi sarebbero premi MUSICALI?!? Aiutateci.

BEST FEMALE
Taylor Swift

BEST SONG
Carly Rae Jepsen – “Call Me Maybe”

BEST MALE
Justin Bieber

BEST LIVE
Taylor Swift

BEST LOOK
Taylor Swift

GLOBAL ICON
Whitney Houston

BEST VIDEO
PSY – “Gangnam Style”

BEST WORLDWIDE ACT
Han Geng (Asia Pacific)

BIGGEST FANS
One Direction

BEST WORLD STAGE
Justin Bieber

BEST PUSH
Carly Rae Jepsen

BEST ALTERNATIVE
Lana Del Rey

BEST ELECTRONIC
David Guetta

BEST HIP HOP
Nicki Minaj

BEST NEW
One Direction

BEST POP
Justin Bieber

BEST ROCK
Linkin Park

Autore

Articoli correlati