Il 20 dicembre è il ‘Marry The Night Day’: riuscirà a riportare Gaga in testa alla chart Usa?

Condividi

Che voi ci crediate o no, Born This Way di Lady Gaga ha sfornato un solo singolo capace di issarsi in testa alla chart Billboard. Quale? Il primo, Born This Way per l’appunto. Katy Perry, tanto per fare un paragone, ne ha piazzati cinque su sei. Ora, è mai possibile che la Germanotta non riesca più a conquistare la vetta statunitense? A quanto pare sì. Spaventati dall’andazzo, i little monsters d’America hanno progettato un acquisto DI MASSA per Marry The Night.
Il 20 dicembre prossimo, alle ore 16:00, scatterà infatti l’acquistone del singolo su iTunes, nella speranza che questa autentica mobilitazione possa riportare Gaga in vetta alla chart. E non solo americana, perché Marry The Night non è ancora entrato in NESSUNA Top10 europea. Se il ‘Marry The Night Download Day’ ha già attivato una pagina Facebook, con quasi 6000 partecipanti, l’operazione ‘fedeltà’ da parte dei fan conferma il calo di attrattività da parte dei singoli gaghiani, chiamati ad un’immediata scossa. Perché dinanzi ad una promozione MONSTER come quella partorita dalla sua ‘padrona’, è oggettivamente assurdo che Judas non sia mai andato oltre la DECIMA posizione nella Billboard Hot 100, You and I MAI oltre la sesta, The Edge of Glory MAI oltre la terza, e Marry the Night per ora MAI oltre la 29esima.  Ora, detto che l’album ha venduto circa 5 milioni di copie il tutto il mondo, qui c’è comunque da chiedersi: che stia per esplodere un problema Gaga/singoli?

Autore

Articoli correlati