Il VOTO dato a Luca era Gay da Repubblica, con Marco Carta che dice la sua

Condividi


Pagella del MITICO Gino Castaldo (29 ad un esame con lui ed Assante… maledetti!) alla canzone POLEMICA di Povia:
“Che infelicità essere gay. Di cosa parla oramai lo sanno tutti. Ma noi
l’abbiamo anche ascoltata e il problema è che si tratta di un pezzo
davvero brutto. Il rap non si addice a Povia. E neanche la canzone a
tesi. Troppa foga di dimostrare qualcosa di cui non si sentiva il bisogno”
Voto: 1
A Povia, pijatela n’derculo!
Nel frattempo, anche Marco Carta ha detto la SUA su Luca era Gay, queste le sue parole…

“Per chiudere il capitolo Sanremo che ne pensi delle polemiche attorno alla canzone di Povia “Luca era gay”?
Prima di giudicare bisogna ascoltare quel pezzo. Ma ci sono mille modi per definire un omosessuale. Ci sono mille modi delicati per dire una cosa.
Il testo è stato pubblicato. Se vuoi te lo spiego…
No poi me lo leggo.
Ma pensi che sia una mossa pubblicitaria?
No.”

Autore

Articoli correlati