Britney Spears attacca mamma, sorella e Justin Timberlake: “Ho parlato con Gesù e mi ha detto…”

Condividi

“L’altra notte mi ha parlato Gesù e mi ha detto “Cara bambina, tua madre era impegnata con il suo libro proprio quando tu avevi bisogno di lei. Tutto per cosa? Fama e attenzione! Il tuo ex ha fatto la stessa cosa…Ha pubblicato il suo primo album usando il tuo nome e poi dicendo che tu lo hai infangato. Poi il tuo stesso sangue, in uno dei momenti più difficili della tua vita, e indovina cosa fa tua sorella… un libro”. “E tutto questo per cosa???? Un libro era l’ultima cosa da fare… tutto questo perché sei scappata dal dramma e hai creato un mondo di sogni per te stessa. Ecco perché gli artisti interpretano i personaggi, per scappare!!! Quindi siccome non voglio raccontare la tua storia come Gesù tuo Signore e Salvatore… ti darò 5 bottiglie di Jack e una scorta a vita di patatine fritte di McDonald’s… ora vai a giocare cara bambina!!!”.

Così Britney Spears, via Instagram, in un post poi cancellato.
I riferimenti sono al libro di memorie di sua madre del 2008, dal titolo “Through the Storm: A Real Story of Fame and Family in a Tabloid World”, alla hit “Cry Me A River” firmata Timberlake, tutta centrata sulla rottura con Britney, e all’ultimo libro di sua sorella. Sulla forma scritta e sul suo contenuto, alzo le mani.

Autore

Articoli correlati