Britney Spears, contratto monster da 15 milioni di dollari per la sua autobiografia

Condividi

Secondo quanto riferito da PageSix, Britney Spears avrebbe firmato un contratto monster per un’autobiografia da 15 milioni di dollari.
Un accordo da urlo firmato con Simon & Schuster per il suo racconto delle sue memorie, tra carriera, vita privata e familiare.
L’accordo arriva dopo un’autentica guerra di offerte al rianzo da parte di più editori. L’accordo raggiunto sarebbe “uno dei più grandi di tutti i tempi dopo quello firmato dagli Obama”. La verità di Britney, in sostanza,  dopo quasi 15 anni di ‘prigionia’ agli ordini del padre.

Autore

Articoli correlati