Emmy Awards 2021, i vincitori: trionfano The Crown, Ted Lasso e La Regina degli Scacchi

Condividi

La Regina è tornata.
The Crown sbanca gli Emmy 2021, con 11 riconoscimenti totali, sei dei quali arrivati nella notte.
Miglior drama, attrice protagonista Olivia Colman, attrice non protagonista Gillian Anderson, attore protagonista e non Tobias Menzies e Josh O’ Connor. Niente da fare per Emma Corrin, meravigliosa Diana, con Colman al suo primo trionfo e Anderson al bis, 24 anni dopo la prima volta con X-Files.
Tra le comedy meritato successo per Ted Lasso, Apple+, con la sublime Hannah Waddingham miglior attrice comedy non protagonista, mentre Kate Winslet ha battuto Anya Taylor-Joy come Miglior attrice protagonista di una serie limitata o antologica. Mare of Easttown ha visto anche Evan Peters raggiungere il suo primo Emmy, con La Regina degli Scacchi miglior miniserie. A dir poco doveroso l’Emmy per la sceneggiatura all’eccezionale I may destroy you, con RuPaul insuperabile tra i reality. A secco Pose, con Ewan McGregor, miglior attore protagonista di una serie limitata o antologica grazie ad Halston, unica ‘quota Ryan Murphy’ ad uscire vincitore. Nel complesso, nessuno come Netflix: 44 Emmy vinti, seguito da HBO a quota 19, Disney Plus con 14 e Apple + con 4.

Miglior serie drammatica
The Crown

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Olivia Colman (The Crown)

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Josh O’Connor (The Crown)

Miglior serie comica
Ted Lasso

Migliore attrice protagonista in una serie comica
Jean Smart (Hacks)

Miglior attore protagonista in una serie comica
Jason Sudeikis (Ted Lasso)

Miglior attore in una miniserie, serie antologica o film tv
Ewan McGregor (Halston)

Miglior attrice in una miniserie, serie antologica o film tv
Kate Winslet (Omicidio a Easttown)

Miglior miniserie
La regina degli sacchi

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Tobias Menzies in The Crown

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Gillian Anderson (The Crown)

Miglior attore non protagonista in una serie comica
Brett Goldstein (Ted Lasso)

Miglior attrice non protagonista in una serie comica
Hannah Waddingham (Ted Lasso)

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film tv
Evan Peters (Omicidio a Easttown)

Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film tv
Julianne Nicholson (Omicidio a Easttown)

Miglior sceneggiatura per una serie Drama
The Crown (Netflix)

Miglior sceneggiatura per una serie Comedy
Hacks (Hbo Max)

Miglior sceneggiatura per una serie limitata, antologica o film-tv
I may destroy you (Hbo)

Miglior Competition Show
Ru Paul’s Drag Race (Vh1)

Autore

Articoli correlati