x

House of Gucci, Patrizia Reggiani infastidita con Lady Gaga: “non ha avuto la sensibilità di incontrarmi”

Condividi

“Sono alquanto infastidita dal fatto che Lady Gaga mi stia interpretando nel nuovo film di Ridley Scott senza neppure avere avuto l’accortezza e la sensibilità di venire ad incontrarmi”. “Non è per una questione economica, dal film non prenderò un solo centesimo, ma di buon senso e rispetto”.

Così Patrizia Reggiani, via Ansa, si è detta ‘offesa’ da Lady Gaga, a suo dire colpevole di non averla voluta mai incontrare prima di girare House of Gucci di Ridley Scott.
Il mese scorso la stessa Reggiani, via Novella2000, si era detta felice della scelta di casting: «Se mi piace? Immensamente. A chi non piace? È un genio, a quattro anni già suonava il piano come Mozart ed è stata la più giovane studentesse ammessa alla Columbia University di New York».
Nel 1995 Patrizia Reggiani venne condannata per aver orchestrato l’assassinio del suo ex marito Maurizio Gucci, nipote del fondatore Guccio Gucci. Durante il processo ottenne il soprannome di Vedova Nera e scontò 18 anni, prima di essere scarcerata nel 2016.

Autore

Articoli correlati