x

Mindhunter, la 3a stagione non si farà: “Costa troppo”

Condividi

Una vera doccia fredda.
David Fincher ha annunciato a Vulture che la 3a stagione di Mindhunter probabilmente non si vedrà mai.
“Guarda, per il pubblico che aveva, era una serie costosa”, ha confessato il regista, a breve su Netflix con Mank. “Ad un certo punto è necessario essere realistici, il valore dell’investimento deve essere uguale al numero di spettatori”.
In sostanza, l’ennesima serie cancellata da Netflix, che nel dubbio continua a sperperare milioni di dollari producendo secchiate di merda, buttate lì nel pozzo solo per fare numero.
Invece che investire su un numero magari ridotto di serie di qualità, e inevitabilmente costose, si continua a produrre progetti inediti per poi affossarli nel giro di un paio d’anni.
Una stracazzo di follia.

Autore

Articoli correlati