GF Vip 5 parte con il peggior debutto Auditel di sempre: meno di 3 milioni di telespettatori

Condividi

View this post on Instagram

Vi avevamo promesso scintille… no? 😍 #GFVIP

A post shared by Grande Fratello (@grandefratellotv) on

L’uragano Patrizia De Blanck, 80 anni a breve, ha spazzato via l’imperante noia della prima puntata del Grande Fratello Vip 5, andando subito all’attacco di quel Tommaso Zorzi che su Chi l’aveva definita ‘decaduta‘. Ma non è bastato.
La quarta edizione, partita a inizio gennaio 2020, debuttò con 3.405.000 telespettatori e il 20,15% di share. La quinta, nata ieri con un Signorini bis e un’Antonella Elia opinionista al fianco di Pupo, ha debuttato con 2.833.000 telespettatori e il 19% di share, strappato con le unghie perché come al solito finito a notte fonda. Battuti dall’ennesima replica di Montalbano. Peggior partenza di sempre nella storia del GF Vip, di gran lunga. L’impressione della vigilia, ovvero che fosse un suicidio ripartire subito dopo le vacanze estive con una nuova edizione, rischia seriamente di prendere forma. Venerdì si bissa con i nuovi ingressi, che andranno a completare l’affollatissima casa, e con uno scontro diretto con Tale e Quale di Carlo Conti. Per Signorini ha inizio un’autentica scalata.

Auditel GF Vip Prime Puntate

Edizione 1: 3.844.000 telespettatori e il 21,60% di share
Edizione 2: 4.490.000 telespettatori e il 24,53% di share
Edizione 3: 3.341.000 telespettatori e il 20,95% di share
Edizione 4: 3.405.000 telespettatori e il 20,15% di share
Edizione 5: 2.833.000 telespettatori e il 19% di share

View this post on Instagram

🤯🤯🤯 #GFVIP

A post shared by Grande Fratello (@grandefratellotv) on

Autore

Articoli correlati