Suor Catherine vs. Katy Perry: “ha le mani sporche di sangue”

Condividi

Nel 2015 Katy Perry ha acquistato dall’Arcidiocesi di Los Angeles il convento di Los Feliz, California.
Apriti cielo.
Da allora è iniziata un’autentica guerra con le suore dell’Ordine americano del Santissimo e Immacolato Cuore della Beata Vergine Maria, che quel convento non volevano abbandonare, ma soprattutto vendere alla cantante.
Una di queste, Suor Catherine, è morta in tribunale, con Suor Rita Callanan che ha sparato a zero contro la popstar.

Non mi piace affatto Katy Perry e sono certa di non piacerle. Lei ha le mani sporche di sangue. A causa sua è morta la sorella Catherine. Le sue ultime parole prima si morire sono state “Katy fermati ti prego”.

Peccato che la Perry sia diventata la legittima proprietaria del convento.
Prima di trasferirsi, però, dovrà attendere che Suor Rita Callanan, ultima rimasta all’interno della struttura, sloggi.

Autore

Articoli correlati