Marco Carta replica alle critiche sul coming out: ‘ora sono felice, prima no. Viva la libertà’

Condividi

Marco Carta replica alle critiche sul coming out

“Sono molto orgogliosa che Marco abbia scelto me e il pubblico di Domenica Live per raccontarsi come non aveva mai fatto finora”. La sua è una scelta di libertà e spero che sia di esempio per tanti. L’amore è uno, l’amore non deve nascondersi e chi ama deve andare a testa alta. Gli omofobi se ne dovranno fare una ragione. Grazie Marco!!”.

Così Barbara D’Urso, via Intagram, ha voluto ringraziare Marco Carta, autore del tanto atteso coming out, andato in onda ieri pomeriggio nel corso di Domenica Live (VIDEO).
Da molti criticato per la ‘tempistica’ del gesto (a poche ore dall’uscita del singolo e dopo anni di reiterate smentite, AUDIO), Carta ha così voluto replicare.

”Grazie Barbara, you are special! Per quanto riguarda gli ironici non hanno ancora capito e non hanno saputo ridurre ai minimi termini. Io ora sono felice, prima no. Non è tanto difficile da capire. Viva la libertà, anche la vostra”.

Parole chiare e ineccepibili, per Carta, che ha semplicemente preso appieno della propria vita per ‘lanciare’ una canzone (tra le altre cose pertinente, perché è un coming out in musica) come da sempre fanno tutti i personaggi famosi eterosessuali. Che siano tumori, aborti, gravidanze, stupri, rotture, nuovi amore o verità ‘choc’, chiunque cavalca notizie private per il lancio di un proprio progetto.
Che un gay possa farlo attraverso un coming out, è semplicemente la naturale conseguenza.

Autore

Articoli correlati