x

Christina Aguilera ‘spiega’ Liberation: ‘questa sono io, se non vi piace succhiatemi il ca*zo’ – video

Condividi

“Non riesco a capire perché dobbiamo ferire i nostri sentimenti per dover accontentare la percezione che gli altri hanno di noi. Mi scuso con il mio riflesso… Mi dispiace averlo deluso.
Mi dispiace aver faticato ad accettare la bellezza che c’è dentro di me.
Scrivere è un qualcosa che ho sempre fatto, non sono mai stata un amante dei social… Adesso c’è questa voglia di avere forza, di essere ispirata e di cambiare.
Arriva un momento nella vita in cui ti senti così comoda e così abitudinaria che sai che devi fermarti e ripartire.
Non saprei se il passato possa ricollegarsi in qualche modo, ma mi sento come se fossi sempre stata una donna grande dentro a un piccolo corpo e man mano che cresci c’è un livello di confidenza in te stessa che ti permette di lasciarti andare e sentirti più libera.
Ogni piccola cosa crea il tuo viaggio e chi sei. Sono sensibile, emotiva, vulnerabile, forte, passionale, devota, intuitiva, con i piedi per terra. Sono me stessa.
Un grande ostacolo da superare per me è stato riuscire a liberare le maschere e le imperfezioni. Penso che essendo una performer posso indossare una maschera ed essere un personaggio, ma adesso voglio tornare ad essere me stessa, anche se vulnerabile.
Sono nata negli Staten Island e quando mio padre venne a casa e disse a mia madre che si era arruolato, lei decise di lasciar perdere il college, che risultò essere uno dei rimpianti più grandi.
E forse, in qualche modo, ciò che sto facendo lo sto facendo anche per lei, perché lei abbandonò tutto per lui. Io ero abbastanza consapevole da capire che non sarei mai stata debole nei confronti di un uomo, e che non avrei più voluto quel tipo di storia.
Essere una donna per me è sentirsi a proprio agio con il proprio corpo e penso che questo tipo di libertà l’ho trovata nel non avere paure con la mia sessualità. Secondo me in una vita passata sono stata sicuramente una pornostar ahahahhah… vero???
Il concept dell’album è tornare a quella piccola bimba che voleva essere ispirata dalla verità e da quel senso di passione per la musica e il canto e la voglia di sentirsi libera e viva di nuovo.
Mi sono allontanata così tanto da quella bimba… così ho capito che se tornare ad esserlo significava scomparire per un po’ e capire chi sei veramente e cosa hai da dire …beh allora è quello che dovevo fare.
Scusa per aver coperto le lentiggini, scusa per aver nascosto le tue ferite. Scusa se ti ho deluso.
Ma adesso ho voglia di lasciarti esprimere. Ho voglia adesso di lasciarti libera.
Fanculo, questa è chi sono. E chi non vuole seguirmi… può succhiarmi il cazzo!!”.

Così Christina Aguilera, il cui secondo nome è MARIA, ha spiegato il suo ‘Liberation’, atteso ritorno discografico.
A quanto pare Acceleration non sarà il lead single, e non si sa se ce ne sarà veramente uno.
Da qui al 15 giugno uscirà un singolo con annesso video a settimana, tant’è che questo venerdì dovrebbe essere il turno di FALL IN LINE, che vede la collaborazione di Demi Lovato.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Artichoke 8 Maggio 2018 at 15:41

    In America è ScioKKante, la maggior parte del paese è religioso e perbenista, si scioccano anche se fumi una sigaretta sul marciapiede, esperienza vissuta personalmente a New York. Basta veramente poco per essere una Madonna li’ o una Lady GAga o Aguilera. In Europa un po’ meno. Viste le grandi capitali come Berlino, Parigi , Londra. Siamo abituati a tutto e siamo genticamente immuni allo scandalo ma gli americani non ancora.

  • LaS 7 Maggio 2018 at 19:31

    Bla…bla…bla…

    Questa qui non ha più fatto un successo da 10 anni, però è anche vero che non ha voglia di fare un cazzo! Il trailer del suo disco è stato registrato in casa sua, mentre faceva scendere l’acqua della vasca da bagno.

    Se venderà 200.000 copie nel mondo è già tanto. Tanti auguri.

  • kris 7 Maggio 2018 at 14:04

    Sono un suo fan ma condivido ogni tua parola. Invece di regalarci delle hit, lei pensa a queste stronzate.

  • kris 7 Maggio 2018 at 14:02

    Come Britney quando diceva che era vergine e voleva rimanere tale fino al matrimonio. Neanche sua madre le credeva. AHAHAHAHAHAH

  • Una Basica a Las Vegas 7 Maggio 2018 at 10:18

    ma dai era ovvio che Xtina floppasse. Il mondo si è dimenticato di lei ed è anche colpa sua. Nessuno si aspettava un ritorno col botto per lei, dunque non trovo sia necessario commentare l’andazzo in classifica.

  • Silly Shark 6 Maggio 2018 at 15:49

    Su, niente dietrologie, la verità é che Xtina non fa notizia, non je ne fotte un cazzo a nessuno di lei, se non ai fan. Sono anni che fa un flop dietro l’altro, niente di nuovo.

  • andrea 6 Maggio 2018 at 13:18

    Al contrario di ciò che le capre dicono io trovo christina aguilera una roba atroce a partire dalla voce.

  • novabbè 6 Maggio 2018 at 13:16

    AHAHAHAH muoio dopo Joanne tutte hanno ritrovate loro stesse, tutte intime, tutte con le loro storie di vita..

  • FRANCESCO 6 Maggio 2018 at 10:07

    Hahaha meraviglioso
    Concordo pienamente

  • Regina 6 Maggio 2018 at 2:19

    “Suck my dick…” Elegante come al solito

  • Regina 6 Maggio 2018 at 2:18

    Sta cercando di creare il personaggio che fa roba di qualità, tormentata dai demoni lol ma non le crede nessuno

  • Fatinah 5 Maggio 2018 at 15:53

    Un discorso che dice tutto e niente. Mi sembra la solita svolta intimista sentita mille volte da tante popstar, che parlano di mettersi a nudo, tornare quelle di una volta, distruggere l’immagine che si sono create, trucco acqua e sapone… solo marketing.

  • lorenzino 5 Maggio 2018 at 13:57

    tutte travagliate queste popstar, tutte stravolte dai drammi e logorate da mille tormenti.
    anche meno cristì, c’hai un album di canzonette in uscita, mica hai dato alle stampe la divina commedia…

  • FRANCESCO 5 Maggio 2018 at 12:51

    E fa bene perché Acceleration fa cagare

  • F. 5 Maggio 2018 at 12:33

    Capisco quello che sta cercando di dire, ha impiegato molti anni per liberarsi da tutte le influenze limitanti e paure che l’hanno bloccata creativamente per essere al punto in cui è arrivata oggi. Si chiama sopravvivenza e lo sanno bene tutti quelli che arrivano ai quarant’anni oggi. Suck my dick è la migliore risposta. Vai Christina chi ti ama ti segue, il resto ignoralo.