x

Pyeongchang 2018, storico triplo axel per l’americana Mirai Nagasu – video

Condividi

In attesa che lo strepitoso I, Tonya arrivi anche nei cinema d’Italia, il pattinaggio sul ghiaccio torna d’attualità grazie alle olimpiadi coreane.
Un evento entrato nella Storia del pattinaggio grazie a Mirai Nagasu, 25enne che è riuscita a compiere quel triplo axel fallito proprio da Tonya Harding alle Olimpiadi del 1994.
Mirai è così diventata la 3° donna a compiere l’impresa in una gara olimpica ma la prima americana.
20 anni fa fu la giapponese Midori Ito ad infrangere il muro del triplo axel olimpico, poi ribadito da Mao Asada.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • AlaDino 12 Febbraio 2018 at 23:13

    Il pannello della giuria era palesemente di parte preferendo l’americana. Lo stesso hanno fatto con la coppia danza americana.

  • Sneg 12 Febbraio 2018 at 23:07

    Una squadra davvero bella. Anna e Luca meritavano valutazioni migliori ( contando che sono stati più bravi qui che a Mosca ’18).

  • Luca 12 Febbraio 2018 at 20:44

    io però non capisco perché sia tanto storico se già due altre donne l’avevano già fatto, il triplo axel, anche se non erano Americane…

  • Sergio P 12 Febbraio 2018 at 19:27

    Peccato che poi parecchi salti del programma erano sottoruotati. ma alla giuria e parso bene di chiudere un occhio, per poi riaprilo sulla canadese e sulla nostra Carolina Kostner degradandogli due salti di cui nessuno dei due erano sottoruotati ma solo un terzo l’oler un mezzo salto che si fa per cambiare piede eseguire una combinazione.
    Favorendo cosi l’americana che senza l’aiuto della giuria non si sarebbe classificata seconda compromettendo la medaglia per il team americano.

  • Marisa Passera 12 Febbraio 2018 at 17:36

    un articolo sull’ Italia no?………….

  • Sneg 12 Febbraio 2018 at 15:54

    Brava, Mirai: artisticamente la prima parte mi convince un goccino meno, ma davvero complimentoni. P.S. bravissime anche Carolina Kostner e la stellare Alina Zagitova :3!