C’era una volta, la ABC cancella la serie dopo 7 stagioni

Condividi

copertina-21

“Sette anni fa abbiamo messo in piedi uno show sulla speranza, dove anche nei tempi più bui ci sarebbe stato spazio per un lieto fine. Ma non avremmo mai immaginato che questo finale sarebbe arrivato anche per noi”.

Con queste parole Adam Horowitz e Edward Kitsis, autori di C’era una Volta, hanno ringraziato i fan della serie ABC, cancellata dalla rete dopo 7 stagioni.
L’esordio nel 2011, con ascolti monster e uno spin-off intitolato Wonderland, fino al lento ma inesorabile declino.
La media di telespettatori USA in questa settima e ultima stagione è scesa sotto i 4 milioni.
Dal momento che la maggior parte dei personaggi originali è andata incontro ai rispettivi lieti fine nel finale della sesta stagione, sarà interessante chi tornerà sul set per l’ultimissima puntata, in onda il
22 aprile prossimo.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Alfonso 7 Febbraio 2018 at 17:03

    Bisognava aspettarselo, purtroppo.Personalmente la serie mi è sempre piaciuta, nonostante alcune scelte poco condivisibili. Grazie Federico per aver dato spazio a Once Upon a Time con diversi articoli del tuo blog. Mi dispiace perchè lo show mi accompagnato in un periodo particolare della mia vita, ma come tutte le cose, anche OUAT deve finire.

  • Francesco Giaffaglione 7 Febbraio 2018 at 16:54

    Forse è meglio così, lo dico da fan dea serie

  • Casualboy 7 Febbraio 2018 at 15:25

    Mi spiace tantissimo, ma devo ammettere che, a differenza delle stagioni precedenti, quest’ultima l’ho messa in pausa dopo le prime tre noiosissime puntate

  • FrancHolic 7 Febbraio 2018 at 15:25

    Oddio a me non dispiaceva. La prima stagione era un qualcosa di abbastanza nuovo, riusciva a colpire subito (merito anche del fatto che ogni episodio trattava un personaggio delle fiabe diverso), poi dalla seconda in poi è stata una lenta discesa verso l’abisso, con macro trame interminabili ed a tratti incomprensibili. Quest’ultima stagione stava tornando vagamente alle origini, ma ormai lo show non aveva più l’appeal di un tempo. Paradossalmente era più interessante lo spin-off “in wonderland”, che è stato cancellato dopo una stagione appena.

  • lorenzino 7 Febbraio 2018 at 13:03

    mi sono sempre chiesto quale potesse essere il target di riferimento di questa serie tv ma ancora oggi non sono riuscito a darmi una valida risposta. una delle robe più inguardabili degli ultimi anni, nemmeno streghe era cosi scadente e cheap…