Sanremo 2018, ecco i favoriti dei bookmakers

Condividi

Schermata 2018-01-30 alle 11.02.09

La sessantottesima edizione del Festival della canzone italiana di Sanremo è dietro l’angolo, partendo martedì, e il toto-vincitori è ufficialmente partito.
I bookmaker britannici di Stanleybet, al fianco di Novella2000, hanno snocciolato le quote dei favoriti della vigilia.
Davanti a tutti Ermal Meta e Fabrizio Moro, bancati a 3.00, con la loro “Non mi avete fatto niente”, un coraggioso grido di battaglia contro il terrorismo scritto dopo gli attentati di Manchester, mai così attuale.
Segue Ron, offerto vincitore a 5.00, con “Almeno Pensami”, brano inedito scritto dal compianto Lucio Dalla.
Subito dietro troviamo le atmosfere sofisticate e “crooner” di Mario Biondi con “Rivederti”, quotato 8.00.
Questo trittico di canzoni lascia agli altri solo le briciole, con la sola Noemi a tenere botta: “Non smettere mai di cercarmi”, una classica canzone d’amore in stile sanremese, è data a 10.00 per la vittoria finale.
Con la stessa quota si piazza Max Gazzè, con il suo pezzo epico e sinfonico “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” proposto a 10.00.
A 12.00 sono dati i The Kolors col rock giovane e sentimentale di “Frida“.
Bancata 13.00 troviamo Annalisa con “Il mondo prima di te”, che richiama alcune melodie alla Gino Paoli, mentre poco dietro gli ex-Pooh Roby Facchinetti / Riccardo Fogli (“Il segreto del tempo”), autobiografici nel segno dell’amicizia, Le Vibrazioni (“Così Sbagliato”), altra ventata rock che non guasta mai e Ornella Vanoni con Bungaro e Pacifico (“Imparare ad amarsi”), elegante e costruita attorno alla voce della celebre cantante milanese, tutti offerti a 15.00.
Ancora più indietro, offerti vincitori a 17.00 Nina Zilli (“Senza Appartenere”), sempre precisa e professionale, il duo Enzo Avitabile / Peppe Servillo (“Il Coraggio di Ogni Giorno”), solenni nella loro interpretazione teatrale, ed Elio e Le Storie Tese con il loro canto del cigno dal titolo “Arrivedorci”.
Paga invece 20.00 volte la posta il trionfo di Renzo Rubino e della sua “Custodire”, composta insieme a Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, o quello di Giovanni Caccamo con “Eterno”, molto classico nonostante la giovane età del cantautore siciliano.
C’è attesa per i Decibel, lo storico gruppo di Enrico Ruggeri che proprio in occasione di Sanremo 2018 si riunisce con i vecchi compagni Silvio Capeccia e Fulvio Muzio: la loro “Lettera dal Duca”, omaggio al grande David Bowie, è bancata a 22.00.
Chiudono la classifica Red Canzian (“Ognuno ha il suo racconto”), dal ritmo sostenuto e convinto, Luca Barbarossa (“Passame er sale”), in classico stile romanesco, la coppia Diodato / Roy Paci (“Adesso”), con un accompagnamento di fiati assolutamente caratteristico, e infine Lo Stato Sociale (“Una vita in vacanza”), che dà al Festival una botta di adrenalina e giocosità, tutti dati vincitori a 25.00. Su chi giorcare 10 euro?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • ziaassunta 3 Febbraio 2018 at 19:51

    Io tifo Ornella. Punterei sullo Stato sociale.

  • abiqualcosa 2 Febbraio 2018 at 14:00

    Mario Biondi terza quotazione?!

  • Febo Guiscaldo Elegiaco 2 Febbraio 2018 at 13:12

    Io li giocherei su Renzo… a Sanremo ha fatto sempre bene perché ha portato sempre brani bellissimi e sono certo che non deluderà nemmeno stavolta. anche se concordo sull’ipotetico primo posto del duo Meta/Moro

  • FRANCESCO 2 Febbraio 2018 at 9:24

    Che Festival di cacca