Angelo Sanzio, il ‘Ken umano’ italiano da Barbara d’Urso

Condividi

Schermata 2018-01-15 alle 08.35.11

Ha 29 anni, viene da Civitavecchia, realizza profumi, si è rifatto naso, labbra, zigomi, mento, si è trapiantato i capelli e a breve si rifarà anche i glutei.
Angelo Sanzio è stato definito il ‘Ken umano’ da Barbara d’Urso, che dopo Rodrigo Alves ha accolto anche lui nel salotto di Domenica Live.
“Ho fatto danza per molti anni e ho deciso di armonizzare tutto ciò che mi disturbava, ma ho sempre mantenuto il mio brief naturale. La bellezza salverà il mondo”, dice il ragazzo, grande amico della Mosetti.

 

Schermata 2018-01-15 alle 08.34.42

Autore

Articoli correlati

Comments

  • gabriella 10 Maggio 2018 at 9:17

    qualcuno mi spiega perchè un essere umano normale ha dovuto fare questo scempio su se stesso? che cosa ha ottenuto ai fini della sua sopravvivenza? quando uno è gay deve restare quello che è: un uomo……….

  • !_!M!_! 16 Gennaio 2018 at 9:26

    mamma mia…terrificante

  • PenguinONaMission 15 Gennaio 2018 at 22:59

    raccapricciante

  • nicola83 15 Gennaio 2018 at 17:58

    Barbara che gli chiede: “ma una fidanzata ce l’hai?”
    Ah ah ah… domanda evitabile direi… lui in risposta ha tergiversato, dicendo che vuole stare single…

  • kris 15 Gennaio 2018 at 16:33

    perche chiamarli KEN e non BARBIE?

  • giannileo 15 Gennaio 2018 at 14:41

    La bellezza salverà il mondo. Quindi lui è fuori gioco

  • Silly Shark 15 Gennaio 2018 at 14:31

    Povero, mi auguro non si leverà anche il pisellino per assomigliare a ken. Mi fanno pena questi disperati…

  • Gelido 15 Gennaio 2018 at 13:28

    io spero che sia dovuto andare all’estero per fare queste operazioni, perchè un medico che asseconda un cliente, senza un valido supporto psichiatrico, per trasformarlo completamente a mio avviso dovrebbe essere radiato dall’albo

  • chiaaa 15 Gennaio 2018 at 9:57

    Che tristezza (e compassione) allo stesso tempo. Per me forse gli conviene passare al sesso opposto direttamente. Con una bella parrucca una certa somiglianza a Nina Moric ce l’ha. Altrimenti da maschio a “maschio”: INSCOPABILE.