x

Sanremo 2018, – 23: omaggio ai brani sottovalutati – Le Voci Di Dentro di Gloria Bonaveri

Condividi

Arriva dal Sanremo del 1995, condotto da Pippo Baudo, Anna Falchi e Claudia Koll, l’omaggio quotidiano ai brani presto dimenticati o all’epoca sottovalutati.
Un anno d’oro, il 1995, con il trionfo di Giorgia con Come Saprei tra i big, Gente come noi 3° e Con te partirò di Bocelli solo 4°, a causa dell’exploit di coppia di Gianni Morandi e Barbara Cola, arrivati secondi.
Tra i giovani, che videro volare i Neri per Caso con Le ragazze, non arrivò nemmeno tra i primi 10 Gloria Bonaveri con Le Voci Di Dentro, pezzo giustamente premiato con un più che doveroso Premio della Critica. Tanto da meritarsi un recupero.

Omaggio a Un amore di Plastica di Carmen Consoli

Omaggio a Morirò d’Amore di Giuni Russo

Omaggio a Ricordi del Cuore di Antonella Arancio

Omaggio a Sempre di Lisa

Omaggio a Dedicato a Te dei Matia Bazar

Omaggio a Come una Turandot di Irene Fargo

Omaggio a Rivoglio la mia vita di Lighea

Omaggio a Le Voci dentro di Gloria

Omaggio a Gli Uomini di Mariella Nava

Omaggio a I giardini d’Alhambra dei Baraonna

Omaggio a Il Terzo Fuochista di Tosca

Omaggio a Dopo la Tempesta di Marcella Bella

Omaggio a Una bella Canzone di Flavia Fortunato

Omaggio a I Giorni dell’Armonia di Patty Pravo

Omaggio a Amore Stella di Donatella Rettore

Omaggio a Ore e Ore di Valeria Vaglio

Omaggio a Stato di Calma Apparente di Paola Turci

Omaggio a Romantici di Viola Valentino

Omaggio a Luna in Piena di Nada

 Accidenti a Te di Fiordaliso

Omaggio a Baciami Adesso di Mietta

Omaggio ad Amici non ne ho di Loredana Bertè

 

Autore

Articoli correlati

Comments

  • andrea 16 Gennaio 2018 at 22:40

    “Tra le prime canzoni italiane a denunciare il pericolo dell’AIDS”…arrivata con una decina d’anni di ritardo rispetto “La forza della vita” tanto per tirarne una a caso, e anche lei già fuori tempo massimo.

  • chiaaa 15 Gennaio 2018 at 1:03

    Ma avevano tutte sto taglio da lesbiche?

  • ziaassunta 14 Gennaio 2018 at 21:12

    io non l’avevo intesa così, comunque è una canzone bellissima, l’ultimo successo di Mietta.

  • fede 14 Gennaio 2018 at 15:31

    Mi torna in mente anche la bellissima Fare L’Amore di Mietta, scritta da Mango ed il poeta Pasquale Panella. Tra le prime canzoni italiane a denunciare il pericolo dell’AIDS.

  • fede 14 Gennaio 2018 at 15:09

    Concordo pienamente! Questo è un capolavoro di canzone. Ne posseggo 45 giri e cd singolo 🙂 Altra perla da rivalutare è Amica Di Scuola di Patrizia Bulgari, parole mediocri, ma melodia dall’ampio respiro internazionale.

  • ziaassunta 14 Gennaio 2018 at 13:44

    Anche il disco uscito dopo Sanremo era molto bello con un pezzo dei fratelli Mango Joe da recuperare. E un pezzo di Avitabile. Il tutto arrangiato e prodotto da Celso Valli e brani scritti come il singolo dal grande Giovanni Nuti con Paolo Recalcati.

  • Verderiò 14 Gennaio 2018 at 13:35

    Questa è veramente una perla…con Celso Valli tra gli autori del resto non si scherza. Grazie Apo.

  • Modernist 14 Gennaio 2018 at 13:22

    Bellissima. Peccato che sia sparita :/