Aaron Carter, test hiv in tv: ‘ho paura di essere sieropositivo’

Condividi

Da quando ha fatto coming out dichiarandosi bisessuale, Aaron Carter, fratello minore del più celebre Nick, è tornato ad essere un personaggio da ‘tabloid’.
Nelle ultime ore Aaron, sceso fino ai 52 kg di peso con tutti i vestiti addosso, ha partecipato a due episodi di The Doctors perché spaventato.
Carter teme di aver contratto l’hiv.
E allora perché non andare in tv per fare un test in diretta?

‘Ho bisogno di aiuto, sono spaventato’.

Proprio il crollo verticale del peso ha terrorizzato il cantante, incapace di riprendere kg e massa muscolare. Nello show Aaron ha poi ammesso di aver ceduto a diversi interventi chirurgici, confessando di lottare da anni contro gli antidolorifici.
Il test hiv, alla fine della trasmissione, è risultato negativo.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • chiaaa 14 Settembre 2017 at 21:29

    Gente così ricca, così dentro il mondo dorato di Hollywood, che può permettersi qualsiasi cosa, si fa distruggere dalla droga diventando miserabile. Il mondo gira proprio al contrario.

  • Mdzboy 14 Settembre 2017 at 20:46

    Praticamente uno stereotipo gay anni 80 con tutte le tipiche incoscienze,ignoranze e spettacolarizzazioni.

  • dubbioso… 14 Settembre 2017 at 20:40

    In Lombardia +20% di nuovi contagi, di cui il 40% tra i gay giovani tra i 25 ed 29 anni. Forse non se ne parla abbastanza… Però per informarsi bisogna leggere almeno un giornale. Non lo dicono a Pechino Express o a U&D, inutile anche aspettare una .gif di Tina.

  • Fabri 14 Settembre 2017 at 19:25

    Quanta ignoranza in giro sulla questione ancora oggi, nel 2017….