Liam Payne in difesa delle persone transgender attaccate da Donald Trump

Condividi

Schermata 2017-07-31 alle 14.13.19

“Noi riteniamo che tutti gli uomini e le donne sono stati creati uguali, che essi sono dotati dal loro Creatore di alcuni Diritti inalienabili, che fra questi sono la Vita, la Libertà e la ricerca della Felicità”.

Citando THOMAS JEFFERSON e la celebre dichiarazione di indipendenza, Liam Payne ha così preso le difese della comunità trans giorni fa duramente attaccata dal presidente Usa Donald Trump.
Da alcuni criticato, in quanto britannico, il futuro sposo di Cheryl Cole ha così replicato:

“Ho una casa in America e pago le tasse, ma non si tratta di questo. Si tratta di un sostegno alla comunità, del diritto che hanno nel vivere il sogno di poter servire il proprio paese, se questo è ciò che desiderano”.

Schermata 2017-07-31 alle 14.13.07

Autore

Articoli correlati