Angelina Jolie confessa, ‘paralisi facciale a causa dell’ipertensione’ – l’intervista a Vanity Fair

Condividi

gallery-1501090993-angie2

La nuova casa è un grande passo in avanti per noi. Stiamo cercando di fare il nostro meglio per guarire come famiglia. Le cose con Brad si sono messe male nell’estate 2016. Anzi no, non voglio usare quest’espressione: le cose sono diventate difficili. Ora ci prendiamo cura della famiglia e stiamo lavorando entrambi per lo stesso scopo. Sto cercando di essere una brava casalinga, di lavare i piatti, leggergli le storie prima che vadano a letto. Penso sia importante piangere nella doccia, non davanti a loro, perché è fondamentale che loro sappiano che tutto va bene, anche se tu non sei sicuro che sia così. Ora penso solo a preparare la colazione giusta e a tenere in ordine la casa. Questa è la mia passione. Su richiesta dei miei figli, seguo un corso di cucina. Prima di andare a dormire, di notte, penso: ‘Ho fatto un ottimo lavoro come mamma oggi o poteva andare meglio?‘.

Così Angelina Jolie, a 10 mesi dal divorzio choc con Brad Pitt, è tornata a parlare di quell’incredibile addio sulle pagine di Vanity Fair Usa.
L’attrice premio Oscar ha inoltre confessato di aver avuto una paralisi facciale a causa della sua ipertensione, chiamata paralisi di Bell, che fa perdere il controllo dei muscoli su una parte del viso.
Per riuscire a superare anche questo problema Angelina si è sottoposta a lunghe sedute di agopuntura.
Assente in sala dal disastroso By the Sea, girato proprio al fianco di Pitt, Angelina dovrebbe tornare sul set per girare Maleficent 2 e il papabile La moglie di Frankenstein.
Paralisi permettendo.

Autore

Articoli correlati