Fenomeno Ed Sheeran nel Regno Unito – numeri da record

Condividi

 17190449_10155077089164486_3891912401326954128_n

9 suoi brani su 10 in Top10.
16 canzoni sue su 20 in Top20.
672.000 copie vendute all’esordio solo nel Regnoo Unito.
Meglio di lui solo Adele e Oasis.
Fenomeno Ed Sheeran.
Perché i dischi, se li sai fare e vale la pena acquistarli, ancora si vendono.

16107350_10154906162094486_5239117867653702238_o

Autore

Articoli correlati

Comments

  • The edge carcerato 13 Marzo 2017 at 23:04

    E quindi invece di preoccuparti di Sheeran, dovresti preoccuparti di quante copie NON vende Kylie

  • guardianodelfaro 13 Marzo 2017 at 12:20

    Si ma pesa maledettamente sul cellulare e poi ti rinnovano l’abbonamento a 13 euro? Ma anche no! Meglio deezer!

  • m△cs 13 Marzo 2017 at 11:52

    E quindi?

  • m△cs 13 Marzo 2017 at 8:37

    Peccato che se guardi la classifica delle vendite pure senza streaming è totalmente diversa e ci sono 10 canzoni di ed sheeran in meno.
    Questa è la prova che le classifiche ormai sono “drogate” dallo streaming che non significa nulla, una canzone può avere un miliardo di streaming ma nemmeno una copia realmente venduta, è una cosa indecente.

  • Kissy 13 Marzo 2017 at 6:13

    L’ho cambiato 4 volte in un mese, prima porcodio, poi canzoni senza pretese, La fronte di Biagio … ora Kissy (la amo).
    Biagio era necessario scrivermi lo stesso commento 4 volte con nickname differenti? C’è qualcosa che non sappiamo?
    #biaginaorlandina

  • The edge carcerato 13 Marzo 2017 at 6:01

    tesoro dovresti pensare a Kylie Minogue, saranno come minimo 20 anni che non se la caga più nessuno

  • Thefighter 13 Marzo 2017 at 1:39

    Cara Fra, David Bowie è una leggenda esattamente come Madonna, mentre lady cessa rappresenta il NULLA COSMICO, asfaltata da una qualsiasi puttan pop https://uploads.disquscdn.com/images/971c052134e2c675fdcc8dddb8329d671550a928a11584561debc940952de7df.png

  • SoundPost 13 Marzo 2017 at 1:22

    Veramente bella. È forse l’unica del disco che si distacca dagli amori mielosi e adolescenziali.

  • subterlabentia 12 Marzo 2017 at 23:30

    Io lo trovo un artista onesto e banale, le cui idee vengono raffinate dai professionisti dell’industria. Per risultato lo stile è molto discontinuo: soprattutto il suono dimostra che non ha un gusto sicuro, ma si fa guidare. I testi sono genuini, di un pop aggiornato alle lunghe declamazioni dei vari rap, e pieni di cose che ti fanno dire: ah, è vero, la vita è proprio così.
    La ricetta per il successo c’è tutta.

  • One Piece 12 Marzo 2017 at 23:20

    aspettate, mi state dicendo che the edge si è beccato una denuncia per il nome che usava nel suo avatar? Ma quanto godo ahaha <3

  • One Piece 12 Marzo 2017 at 23:17

    gli sfigatissimi fan di gaga lanciarono un hashtag #EdSheeranIsOverParty perchè secondo loro lui tirò una frecciatina nei suoi confronti dicendo che non vuole fare la fine di chi ha due album di successo e poi crolla perchè non ascolta i consigli degli altri e crede di sapere tutto. Coda di paglia e rosic tremendo, bella rivincita da parte di Ed che li ha letteralmente ingoiati e digeriti. Divide è stupendo, merita tutto il successo che sta avendo.

  • Monsters al Gabbio 12 Marzo 2017 at 23:05

    Kissy??? ah ah ah ah ah ah ah

    Ho comprato delle arance, te le porto durante l’orario visite, va bene?
    #ADORO

  • Thefighter 12 Marzo 2017 at 22:31

    Parole sante!

    PS: Adoro il tuo nickname…ahahahahahahhahahahahaha

  • chiaaa 12 Marzo 2017 at 22:22

    Non ho sentito ancora niente dei nuovi singoli, ma leggo che lo stanno accusando di compiacere il mercato delle adolescenti innamorate. E non faccio fatica a crederlo. È un po’ il suo momento, deve approfittarne.

    Riguardo i commenti dei Madonnari arrabbiati qui sotto (o sopra) ricordo felicemente che gente irraggiungibile come Bowie ha venduto molto meno di Britney Spears o che so, Madonna. Fatevene una ragione e andate in pace.

  • nicola83 12 Marzo 2017 at 22:06

    Castle on the hill, la canzone dove racconta infanzia e adolescenza nel suo paese di campagna, è un capolavoro.

  • Luca 12 Marzo 2017 at 21:55

    comunque non ho capito che c’entrano tutti questi commenti su Lady Gaga

  • disk 12 Marzo 2017 at 21:51

    non solo per spotify, hanno stravenduto anche in digitale su itunes.

  • Bitch I’m Madonna 12 Marzo 2017 at 20:48

    Kissy? Perchè hai cambiato nickname?
    C’è qualcosa che non sappiamo?
    #ADORO
    #ItsKarmaBitch

  • One Piece 12 Marzo 2017 at 20:30

    #LadyGagaIsOverParty poor mostri. Umilati da ed

  • Lady Manufactured 12 Marzo 2017 at 20:16

    Slay Papy!
    Spread the truth tea.

  • Lady Manufactured 12 Marzo 2017 at 20:13

    e quale sarebbe il problema? Spotify è una realtà dei giorni nostri che non può essere ignorata.

  • lorenzino 12 Marzo 2017 at 19:53

    assolutamente d’accordo con te sound, supermarket flowers è una ballata fenomenale, sono giorni che la ascolto senza riuscire a smettere…

  • CURIOSONE 12 Marzo 2017 at 19:31

    Come mai hai cambiato nick?
    Ci sono delle novità?

  • DenunciaInCorso 12 Marzo 2017 at 19:14

    Hai proprio ragione Apo, questo ragazzo è davvero un fenomeno; sta registrando numeri impressionanti, ha una voce stupenda, i testi delle sue canzoni sono pura poesia.
    E’ un ragazzo molto umile, non ha bisogno di baracconate e trashate per farsi valere nell’industria musicale e vendere i suoi album.
    Merita tutto il successo che sta avendo, qui siamo quasi ai livelli di ADELE.
    Un saluto ai piccoli mostri (2), in questo momento di difficoltà…

  • Bah 12 Marzo 2017 at 18:48

    Non hai capito che è troll madonnaro sarcastico?

  • totocorde 12 Marzo 2017 at 18:47

    Anch’io comincio a temere che ci sia dietro del “patologico”.
    i post su Madonna sono intasati da commenti su di lei, ora il fenomeno si sta allargando anche a tutti i post sugli altri cantanti..
    ma che potere ha sul vostro cervello??
    Fatevi un gruppo su whatsapp , parlatene tra di voi squinternate e non ammorbate tutti.

  • Thefighter 12 Marzo 2017 at 18:46

    Il segno del FLOP

  • La cessa non impatta 12 Marzo 2017 at 18:44

    Come mai hai cambiato il tuo nome? https://uploads.disquscdn.com/images/46f6b14c15a977377061d74b0b8e68ed417b1670c00aabc31dae8c9e2c2420ea.gif

  • La cessa non impatta 12 Marzo 2017 at 18:41

    E intanto la cessa floppa

  • One Piece 12 Marzo 2017 at 18:27

    Congratulazioni king 😉

  • m△cs 12 Marzo 2017 at 18:16

    Bello lo streaming incluso nelle classifiche….
    16 canzoni nella top20 dei singoli più venduti solo per spotify…bah

  • SoundPost 12 Marzo 2017 at 18:13

    “vestita come maria antonietta, però in versione strappona e con la testa ancora attaccata al collo” andrebbe inserita in qualche lista tipo la Walk of Fame.

  • SoundPost 12 Marzo 2017 at 18:11

    L’ultimo album secondo me non è bello come i primi, è molto più pop rispetto agli altri. Ma c’è da dire che anche solo Dive, Perfect, Happier e quella super ballad di Supermarket Flowers meritano i 20 euro di un disco fatto bene.

  • Kissy 12 Marzo 2017 at 17:36

    Ma state sempre a pensare a LEI? Che ossessione… questo sì che vuol dire lasciare il segno.

  • lorenzino 12 Marzo 2017 at 17:16

    beh insomma, ‘sta storia delle vendite ormai dovrebbe essere messa un po’ da parte, il mercato discografico è cambiato tantissimo a causa degli sconvolgimenti climatici, dello scioglimento dei ghiacci in antartide e soprattutto della deforestazione in amazzonia, per cui se vogliamo valutare il reale impatto di un artista sulla scena musicale dobbiamo tener conto di altri parametri. per esempio al giorno d’oggi è molto importante lo share del superbowl, oppure partecipare al programma di rupaul vestita come maria antonietta, però in versione strappona e con la testa ancora attaccata al collo. ancora, è essenziale per un grande artista svendere i biglietti dell’imminente tour per venire incontro alle richieste dei fan economicamente più disagiati, per dimostrare quanto affetto si prova nei loro confronti.
    queste sono le cose davvero importanti, rilevanti…

    p.s.: adoro ed sheeran, ed ancora di più adoro quello che dice…

  • Alex 12 Marzo 2017 at 17:14

    Il problema è che secondo me non li sa fare i dischi. L’ultimo album lo trovo pessimo