Casa Mika fa boom al debutto: 3 milioni e 312 mila telespettatori e share al 14.4% – solo Italia-Germania meglio di lui

Condividi

Colorato, commovente, gayssimo, pop, originale, coinvolgente. Non ho visto la prima puntata di Casa Mika, perché in sala a vedere Animali Fantastici e Dove Trovarli (qui la recensione in anteprima), ma da quanto ho letto on line il cantante ha fatto centro. E non solo qualitativamente parlando. I temuti ascolti hanno premiato l’ex giudice di X-Factor, con 3 milioni e 312 mila telespettatori e uno share del 14.4%. Successo tutt’altro che scontato, vista la partita della Nazionale su Rai 1 e Le Iene su Italia 1. Eppure Mika si è piegato solo ad Italia-Germania, asfaltando tanto Le Iene quanto Tutta colpa di Freud su Canale 5. Suo il 2° miglior risultato della serata, per un esperimento evidentemente riuscito. E bravo Mika. E brava mamma Rai.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Luca 16 Novembre 2016 at 19:53

    bisogna vedere se regge, comunque…

  • Zagatos 16 Novembre 2016 at 13:36

    Mi chiedo perchè l’essere stato educato e gentile debba essere per forza qualcosa di stucchevole e quindi da bollare come “cosa stonata”. Forse preferiamo conduzioni più pepate e litigiose? Quelle ci stanno per un talk show o per un reality perché (purtroppo) il contesto le esige, ma in un programma del genere io ho apprezzato la sua natura Buona ed educata. Sarà banale come pensiero ma io preferisco esempi del genere in tv che gente sboccata o provocatoria.

  • william 16 Novembre 2016 at 11:43

    sono molto contento per mika che apprezzo moltissimo come artista e cantante. per quanto riguarda la trasmissione…bhè, posso dire che è stata piacevole e ben confezionata, ottimi gli ospiti; l’unica cosa stonata? mika è troppo politicamente corretto. probabilmente lui nella vita è un buono, un ragazzo educato, dolce, gentile….insomma perbene, tuttavia quei grazie eccessivi agli ospiti, conditi da una serie infinita di discorsi melensi, a me sono risultati un pochino stucchevoli. staremo cmq a vedere se la prossima settimana il programma reggerà la concorrenza, ieri c’era indubbiamente il motivo sorpresa a rendere la puntata appetibile. resta il fatto che il debutto è stato ottimo, soprattutto perchè c’era una fortissima controprogrammazione: