Amanda Nunes, prima lottatrice campionessa UFC dichiaratamente lesbica

Condividi

Schermata 2016-07-11 alle 10.45.29

amanda-nunes_zps969cc4b5

28enne lottatrice di arti marziali miste brasiliana, Amanda Nunes ha vinto il titolo dei pesi massimi femminili all’evento UFC 2000 sabato 9 luglio.
Un rapido trionfo contro Miesha Tate che l’ha tramutata nella prima campionessa brasiliana dei pesi gallo UFC nonché nella prima lottatrice lesbica dichiarata.
In conferenza stampa, infatti, Amanda ha così deciso di metterci la faccia, dichiarando il priprio amore per la 30enne Nina Ansaroff.

‘Nina è la miglior compagna di allenamento che abbia mai avuto in vita mia. Questa ragazza sarà la prossima campionessa UFC. Vi sto dicendo di guardarla, lei è timida. Questa ragazza ha talento. Lei significa tutto per me. Lei mi aiuta in tutto. La amo’.

Parole di complimenti sono arrivate dai capoccioni UFC, per uno sport che ha visto gettare la maschera anche a Liz Carmouche e Jessica Andrade. Purtroppo fino ad oggi non si hanno, invece, coming out maschili.

Autore

Articoli correlati