x

Gay Village Academy, riparte la Scuola del Talento targata Gay Village

Condividi

Gay Village Academy (2)

 Giovedì 9 Giugno dalle 21.00 torna Gay Village Academy, talent show della manifestazione.
La prima puntata dal titolo High School – Il College al Cinema e in TV, condotta dalla Drag Singer Daniel Decò e da Christian Nastasi, che firmano la direzione artistica insieme a Manuel Minoia, vedrà la partecipazione dell’attore Vincenzo De Lucia e sarà interamente dedicata al tema portante della manifestazione arcobaleno, che questa’anno riporta il suo pubblico tra coloratissimi banchi di scuola.
Protagonisti un team composto da artisti in erba provenienti da diversi background, tutti uniti dalla comune passione per la musica, che si districheranno tra esami e prove dal vivo, fino al raggiungimento dell’Academy Graduated, la speciale laurea targata Gay Village, che permetterà ai nuovi talenti di entrare nel mondo dello spettacolo capitolino (sai che culo).
I concorrenti si confronteranno con numerosi stili musicali e di intrattenimento, seguendo i consigli dei Teacher, i professori di GVAcademy, che li seguiranno nella preparazione delle prove dal vivo spingendoli a superare i loro limiti alla conquista del palco. La classe di lavoro all’interno del Campus di GVAcademy diverrà così un vero e proprio percorso artistico volto a far emergere le loro migliori qualità. Durante la settimana, le attività all’interno del Campus del Team e dei Teacher, potranno essere seguite dal pubblico grazie ad una serie di contributi video che ci mostreranno le lezioni e le fasi di preparazione delle serate. Ogni show sarà assegnato dalla Direzione di Gay Village Academy la quale darà ai ragazzi un tema d’esame diverso per ogni puntata. Sarà compito del Team eseguire al meglio l’esame, proponendo ogni sera una performance differente che si porrà al vaglio della Commissione d’Esame composta da esperti del settore. Visual, costumi, video e poi musiche, coreografie e nuovi arrangiamenti, rimoduleranno i grandi successi scelti dai Teacher per i loro ragazzi a caccia di promozioni o graffianti bocciature.
Io un po’ me so perso, ma certo è che qualcuno VINCERA’, dopo aver studiato, provato e performato per tutta l’estate.

Autore

Articoli correlati