Caitlyn Jenner va a fare la pipì al Trump Hotel nel bagno delle donne… e filma il tutto – video

Condividi

Schermata 2016-04-28 alle 15.15.54Giorni fa, come qui riportato, Donald Trump aveva criticato la tanto contestata legge trans-omofoba del North Carolina che nega alle persone transgender di utilizzare i bagni legati al proprio genere di appartenenza, sottolineando come Caitlyn Jenner, volendo, avrebbe tranquillamente potuto fare la pipì nei bagni dei suoi grattacieli.
E lei, la trans (repubblicana) più famosa del mondo l’ha preso in parola, correndo ai cessi del Trump International Hotel, a New York, con videotelefonino per testimoniare il tutto.
Una sorta di IENA in gonnella, per una pisciatina ovviamente portata a termine senza alcun tipo di problema. E nel bagno delle signore.

“Grazie Donald, lo apprezzo davvero. E a proposito di Ted (Cruz, l’altro candidato, ndr), nessuno è stato molestato “.

Quell’idiota cattoestremista di Cruz, paradossalmente ancor più folle e pericoloso di Trump, ha infatti DIFESO le leggi trans-omofobe in questi mesi approvate in tanti, troppi stati d’America sottolineando come molte donne ‘vere’ proverebbero fastidio nell’avere ‘finte donne’ nei propri bagni, senza poi dimenticare quei poveri bimbi che potrebbero avere la peggio.
Porcate di una destra indifendibile che la Jenner, purtroppo, continua senza alcun tipo di logica a sostenere. Nella figura di Donald Trump.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Domingo 29 Aprile 2016 at 9:22

    Tu lo chiami diritto fondamentale, ma in North Carolina è vietato per legge. Tutto il polverone delle ultime settimane è per questo.

  • XxdanyxX 28 Aprile 2016 at 19:02

    si ma, è il suo bagno, ha subito un cambio di sesso e va nel bagno nel quale si identifica, io non ci vedo nulla di eclatante o nulla di male. filmare addirittura il tutto e ringraziare donald trump per un tuo diritto fondamentale specialmente dopo il cambio di sesso è inutile.