North Carolina, il Cirque du Soleil annulla lo show a causa della legge transomofoba

Condividi

Screen-Shot-2016-04-15-at-21.11.43

Non conosce ormai sosta, l’ondata di indignazione che ha colpito il North Carolina.
Il Cirque du Soleil ha infatti annunciato di aver cancellato gli show che avrebbe dovuto tenere a Greensboro, Charlotte e Raleigh per protestare contro la legge transomofoba approvata due settimane fa.
Nei giorni scorsi Bruce Springsteen e Ringo Starr avevano fatto altrettanto, mentre Sharon Stone ha cancellato le riprese del suo film, che avrebbe dovuto girare in Mississipi, altro stato in cui è stata approvata una legge vergogna in difesa della ‘libertà religiosa’.

“#CirqueduSoleil si oppone alla discriminazione in qualsiasi forma. A causa della #HB2 cancelliamo gli spettacoli in #NorthCarolina”.

Tramite Twitter il noto circo canadese c’ha così messo la faccia, per una legge transomofoba che ha trasformato la Carolina del Nord in una sorta di stato ‘inavvicinabile’. A meno che tu non sia un cattoestremista orgogliosamente omofobo.

Autore

Articoli correlati