North Carolina, anche Ringo Starr annulla il concerto per la legge transomofoba

Condividi

ringostarr459Tutti in fuga dal North Carolina.
Dopo Bruce Springsteen e Bryan Adams anche Ringo Starr, storico Beatles, ha annullato un concerto che avrebbe dovuto tenere in North Carolina.
Il motivo? L’ormai tristemente celebre legge HB2, che vieta alle persone transgender di utilizzare i bagni pubblici secondo il loro genere d’appartenenza.

“Mi dispiace deludere i miei fan nella zona ma abbiamo bisogno di prendere posizione contro questo odio”. “Dobbiamo diffondere la pace e l’amore”.

All you need is love.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • HIkkI78909 14 Aprile 2016 at 12:33

    Chissà se anche lui, come Bryan Adams, torna da un concerto in un posto dove l’omosessualità è illegale.