Stepchild adoption, storica sentenza a Roma: sì all’adozione per coppia gay

Condividi

genitori-gay-2

Quel che la politica non ha avuto il coraggio di fare, fortunatamente, viene portato avanti dai giudici.
Melita Cavallo, ex presidente del tribunale per i minori di Roma appena andata in pensione, ha emesso una sentenza storica, che ha di fatto riconosciuto l’adozione ad una coppia di uomini.
Non era mai accaduto prima, in Italia, perché fino ad oggi solo due coppie di donne si erano presentate in tribunale per chiedere l’adozione della figlia della partner.
I due uomini, padri di un bimbo di sei anni, avevano fatto richiesta nel giugno scorso e a tempo di record hanno avuto un parere favorevole e da subito definitivo, perché non appellato dalla procura minorile.
Tenuta fuori dal DDL Cirinnà causa beghe politiche interne ed esterne alla maggioranza, la strada della stepchild adoption si è quindi fatta oggi CONCRETA.
Anche per le coppie gay.

Autore

Articoli correlati