Stepchild adoption, storica sentenza a Roma: sì all’adozione per coppia gay

Condividi

genitori-gay-2

Quel che la politica non ha avuto il coraggio di fare, fortunatamente, viene portato avanti dai giudici.
Melita Cavallo, ex presidente del tribunale per i minori di Roma appena andata in pensione, ha emesso una sentenza storica, che ha di fatto riconosciuto l’adozione ad una coppia di uomini.
Non era mai accaduto prima, in Italia, perché fino ad oggi solo due coppie di donne si erano presentate in tribunale per chiedere l’adozione della figlia della partner.
I due uomini, padri di un bimbo di sei anni, avevano fatto richiesta nel giugno scorso e a tempo di record hanno avuto un parere favorevole e da subito definitivo, perché non appellato dalla procura minorile.
Tenuta fuori dal DDL Cirinnà causa beghe politiche interne ed esterne alla maggioranza, la strada della stepchild adoption si è quindi fatta oggi CONCRETA.
Anche per le coppie gay.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • ErPupone 23 Marzo 2016 at 23:53

    Spiegati. Così si capirà meglio che dici minchiate.

  • Joe 22 Marzo 2016 at 17:20

    Non sai un cazzo. Estinguiti.

  • antipapa 21 Marzo 2016 at 20:30

    Farnetichi cose senza senso. Alfano non può nulla.

  • myname 21 Marzo 2016 at 19:30

    ecco la dimostrazione che non serve una legge ad hoc per la cosiddetta “stepchild adoption” (in barba agli urli di giubilo di alfano adinolfi e compagnia bella). il giudice non fa le leggi, ma applica le leggi esistenti; nel caso di specie, Legge 184 del 4 maggio 1983, art. 44. qui di seguito il link per leggere la legge http://www.camera.it/_bicamerali/leg14/infanzia/leggi/legge184%20del%201983.htm

    egge 184 del 4 maggio 1983, art. 44.
    egge 184 del 4 maggio 1983, art. 44.
    egge 184 del 4 maggio 1983, art. 44.
    egge 184 del 4 maggio 1983, art. 44.

  • antipapa 21 Marzo 2016 at 18:03

    SI’ alla stepchild adoption, anzi SI’ proprio all’adozione piena per le coppie gay, e SI’ alla maternità surrogata!
    Giustissimissima la maternità surrogata per la coppie gay soprattutto finchè rimarrà in piedi (sicuramente per poco perchè i diritti avanzano) l’assurdo divieto di adottare per le coppie gay!

  • Joe 21 Marzo 2016 at 17:21

    E’ una non notizia. Ha voluto chiudere col botto andando in pensione. Come è già successo Alfano può far retrocedere tutto